Cittadella-Pisa 0-1: un gol di Barbieri riporta alla vittoria Aquilani

Bonfanti esce per infortunio, è il 42esimo stop forzato dell'anno per il Pisa

di MICHELE BUFALINO -
3 marzo 2024
Le formazioni prima del fischio di inizio

Le formazioni prima del fischio di inizio

Pisa, 3 marzo 2024 - Una rete di Barbieri negli ultimi minuti di gara permette alla squadra di Aquilani di ritrovare la vittoria e portarsi a 5 punti di vantaggio dai playout e a 2 punti dai playoff

PRIMO TEMPO – La prima conclusione della partita è da parte del Cittadella con Amatucci al 7′ dopo un errore in disimpegno di Marin. La conclusione del centrocampista però viene deviata in angolo. Prova ad alzare il baricentro il Pisa dopo essere stato schiacciato nella metà campo dei padroni di casa nei primi minuti. Al 15′ Moreo ottiene un corner con la complicità di una deviazione, poi è Arena subito dopo a cercare il primo palo con una conclusione dal limite, ma colpisce solo l’esterno della rete. Al 18′ Moreo ottiene anche un calcio di punizione da posizione vantaggiosa. Gara bloccatissima a centrocampo con tanti errori e tanti contrasti da una parte e dall’altra. La prima conclusione in porta però è del Pisa al 38′ con Arena che viene servito da Moreo di tacco, ma Kastrati riesce a far sua la sfera in due tempi. Cassano di testa sfiora la porta divisa da Loria, ma il Pisa si salva a fine primo tempo. Al 45′ Mlakar a porta quasi sguarnita la appoggia fuori clamorosamente su assist di Tramoni SECONDO TEMPO – La ripresa inizia con due cambi per i nerazzurri. Dentro Bonfanti e Beruatto per Mlakar e Calabresi. Al 48′ Mastrantonio conquista un calcio di punizione dal limite per un fallo di Marin. Cassano però spreca calciando alto. Al 52′ il Cittadella passa in vantaggio, ma l’arbitro ferma il gioco per un fallo di Pittarello su Beruatto e Loria. Al 57′ il Cittadella regala palla a Bonfanti. L’attaccante dribbla un difensore, si trova a tu per tu con Kastrati, ma il suo tiro termina di pochissimo a lato sfiorando il palo. La partita di Bonfanti però non dura neanche un quarto d’ora. Il giocatore esce infatti per infortunio (il numero 42 della stagione per il Pisa) e al suo posto entra Idrissa Touré, mentre Moreo torna di nuovo unica punta. Al 61′ Arena ci prova in sforbiciata, ma la palla finisce a lato. Altro cambio per il Pisa che sostituisce Tramoni con Piccinini. Al 72′ calcia Salvi dalla distanza, riuscendo a ottenere un corner. Al 77′ Piccinini viene fermato sulla linea di porta e il Cittadella si salva ancora. Arena esce a pochi minuti dalla fine facendo spazio a D’Alessandro. All’86’ il Pisa preme con D’Alessandro e Beruatto, ma la difesa del Cittadella respinge. All’89’ passa in vantaggio la squadra di Aquilani con Barbieri, autore di una rasoiata da fuori area che annichilisce Kastrati. CITTADELLA (4-3-1-2): Kastrati; Salvi, Frare, Negro (60′ Pavan, 77′ Angeli), Rizza; Branca, Amatucci, Tessiore; Cassano (66′ Baldini); Pittarello, Pandolfi (77′ Magrassi). A disp: Maniero, Mastrantonio, Sottini, Carriero, Carissoni, Maistrello, Sanogo, Giraudo. All: Gorini. PISA (4-2-3-1): Loria; Calabresi (46′ Beruatto), Caracciolo, Canestrelli, Barbieri; Marin, Esteves; Tramoni (66′ Piccinini), Arena (83′ D’Alessandro), Mlakar (46 ‘Bonfanti, 59’ Touré); Moreo. A disp. Nicolas, Campani, Leverbe, Hermannsson, Sala, Masucci, Veloso. All. Aquilani Arbitro: Ghersini di Genova Reti: 89′ Barbieri Ammonizioni: Tessiore, Negro, Esteves; Beruatto Note: Spettatori 3462. Recupero 4′ pt, 6′ st.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su