I cinque motivi per non perdere Lecco-Pisa

I temi della sfida di domani in trasferta per i nerazzurri

19 gennaio 2024
Pietro Beruatto
Pietro Beruatto

Pisa, 19 gennaio 2024 - Domani andrà in scena la sfida tra i nerazzurri e il Lecco. Tanti i temi di questa gara, divenuta fondamentale per il prosieguo della stagione. BONFANTI TITOLARE? - Dopo la rete all'esordio Bonfanti si candida prepotentemente per una maglia da titolare. E’ bastato poco: i movimenti giusti e il senso della posizione. Il resto è venuto da sé. Lo aveva detto anche lo stesso Aquilani nel prepartita: “è il classico centravanti, un ruolo che ci è spesso mancato. Su di lui abbiamo la certezza che voglia stare dentro l’area e vive per certe dinamiche”. Un ventaglio di possibilità si apre sul campo. Dietro di lui potrebbe tornare Moreo, ma anche Torregrossa sta bene. C'è da sostituire Valoti, non al top della condizione e probabilmente convocato, ma solo in panchina. IL MERCATO SULLO SFONDO - Il mercato continua a creare problemi, specialmente per quei calciatori coinvolti nelle voci di una possibile cessione. Da Vignato a Beruatto, passando per Leverbe, il rischio è che alcuni calciatori vadano in tribuna perché distratti da vicende che li riguardano sul calciomercato. I SOLITI PROBLEMI - I nerazzurri nell'ultima gara hanno mostrato i soliti problemi e i soliti difetti. Si va verso una salvezza all’ultimo buco o un’annata di transizione da cui ripartire per la prossima stagione, La possibile annata di ne che, in fondo, nel percorso biennale studiato per Aquilani, ci può stare, a patto di ammettere gli errori commessi, altrimenti la storia si ripeterà ancora. UNA RISPOSTA DAI VETERANI - I giovani negli ultimi mesi hanno risposto con pieno merito grazie alle belle prestazioni di Tramoni, Esteves e Piccinini. Adesso servirà una risposta compatta da parte dei veterani. La fame ha prevalso sui nomi e ha restituito nuovi protagonisti a questo Pisa. Ci si attende ora qualcosa di più dai più esperti. DETERMINARE - Uno dei ‘problemi’ di Aquilani, in realtà un problema del Pisa degli ultimi anni, è la rosa troppo lunga. Tanti giocatori anche di alto livello, ma troppi per evitare mal di pancia e problematiche varie. Lo ha detto il presidente Corrado la scorsa settimana in un’intervista, lo ha ribadito lo stesso allenatore in conferenza stampa prima della gara, la rosa è troppo lunga. Il calciomercato andrà anche in questa direzione. Michele Bufalino

Continua a leggere tutte le notizie di sport su