Ritratto di Vignato tra samba brasiliana, Totti e le sliding doors di Monaco

Ecco chi è l'ultimo acquisto del calciomercato estivo del Pisa Sporting Club

di MICHELE BUFALINO -
1 settembre 2023
Vignato ai tempi del Chievo

Vignato ai tempi del Chievo

Pisa, 1 settembre 2023 - C'è un altro predestinato, in realtà promessa non mantenuta in cerca di riscatto del calcio italiano. Si tratta di Emanuel Vignato, 23 anni, l'ultimo acquisto nerazzurro del calciomercato estivo 2023-24. LA CARRIERA - A soli 16 anni incantò il tricolore cercando di di farsi spazio tra fantasia e imprevedibilità. Il suo esordio in Serie A infatti è datato 20 maggio 2017 in Chievo-Roma 3-5. A Verona infatti ha giocato nelle giovanili prima di segnare il suo primo gol in Serie A a soli 19 anni contro la Lazio, portando i clivensi alla vittoria. Nella stagione successiva però dimostra di essere un grande calciatore per la Serie B mettendo a segno 5 reti in 35 partite tra i 19 e i 20 anni. Così approda a Bologna dove disputa 2 stagioni e mezzo condite da 63 presenze in Serie A, per poi perdersi negli ultimi 6 mesi ad Empoli dove non brilla. TOTTI - Il giorno della prima partita contro la Roma, durante il riscaldamento, avvenne un fatto curioso. “Ma tu chi sei?” chiese a Vignato Francesco Totto. “Sono un ragazzo del Chievo, sono del 2000” fu la risposta del giovane calciatore, preso in contropiede. Allora Totti, scherzando con Nainnggolan, gli mise la mano sulla spalla e disse: : “Sembra che abbia 12 anni. Vuoi prenderne dieci dei miei?”. Il resto è storia. LA SAMBA BRASILIANA - Vignato è di natali e madre carioca perciò divenne elegibile di essere convocato per la nazionale brasiliana. Rappresentava un raro caso di giovani talenti brasiliani che giocavano in Europa e venivano convocati per le selezioni giovanili verdeoro, fino alla categoria Under 17. Tuttavia, una svolta importante si è verificata quando l'Italia ha fatto la sua chiamata, offrendo al giovane calciatore classe 2000 l'opportunità di indossare la maglia azzurra. Una decisione che ha segnato un punto di svolta nella sua carriera. BAYERN MONACO - Il giovane ragazzo è stato anche vicino a giocare in Germania. L'estate successiva al suo esordio in Serie A infatti il Bayern Monaco provò ad acquistarlo dal Chievo. Dopo un mese di trattative con i clivensi però, non se ne fece di nulla e il giocatore rimase in Italia. TECNICA - Doveva arrivare una pezza per sostituire Tramoni, invece il Pisa ha investito un altro milione per rilevare Vignato dal Bologna. Vignato è un attaccante con notevole abilità nel dribbling e una tecnica di base eccezionale, che gli consente di giocare sia come trequartista che come ala sulle fasce laterali. La sua tattica e i suoi movimenti in campo hanno portato alcuni osservatori a paragonarlo a Del Piero, un raffronto che sottolinea la sua versatilità e il suo talento. Michele Bufalino  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su