Un altro pari Manca il gol degli attaccanti

La rete del vantaggio è di Lisandru Tramoni, Moreo centra un palo e una traversa in pochi minuti. Luperini pareggia un po’ per caso

27 dicembre 2023
Un altro pari Manca il gol degli attaccanti
Un altro pari Manca il gol degli attaccanti

di Michele Bufalino

Il Pisa muove la classifica, ma la prestazione non basta per i tre punti. Per trovare due vittorie consecutive nerazzurre nel 2023 bisogna addirittura tornare a febbraio, nel corso della stagione 2022-23, quando i nerazzurri vinsero il confronto con Perugia e Parma. Ieri invece l’opportunità di uscire dalla lotta per non retrocedere è stata ghiotta, ma alla squadra di Aquilani è mancato il gol degli attaccanti, perché la prestazione è andata in continuità con il successo di Ascoli. La rete del vantaggio, dopo una breve fase di studio, è arrivata ad opera di Lisandru Tramoni, grazie alla deviazione di un difensore avversario. Nonostante la sfuriata delle Fere però, il Pisa è riuscito ad andare all’intervallo con un gol di vantaggio. Aquilani è stato così costretto a cambiare un centrocampista, poiché l’intera cerniera mediana era ammonita, prima con il rientrante Marin, poi con un confusionario Piccinini. Al pronti-via però, stavolta è la Ternana a trovare il pareggio, grazie a un gol di Luperini che, un po’ per caso, si vede arrivare addosso una conclusione del compagno Sorensen, deviandola in rete. Da lì in poi è un assolo pisano. Prima con Moreo che colpisce una traversa, innescando Canestrelli, ma il gol del difensore viene annullato per fuorigioco. Poi è ancora Moreo a colpire un palo, ma la sfortuna non permette ai nerazzurri di trovare il gol. Neanche la presenza contemporanea di Masucci, Torregrossa e dello stesso Moreo porta una rete agli attaccanti e la partita si trascina così verso il finale, con Nicolas che deve fare gli straordinari per tenere vivo il risultato chiudendo la porta in ben due occasioni. Adesso arriva gennaio e con esso il calciomercato. Dovrà portare in dote almeno una o due punte, riscrivere in parte il paradigma della difesa e permette di aggiustare anche la lista over, trovando un’alternativa a centrocampo a Marin. Non sarà un lavoro facile per Corrado e Stefanelli, ma necessario per far svoltare la stagione.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su