Serie A, 16esima giornata: probabili formazioni, orari e dove vedere le partite

Il turno si apre con Genoa-Juventus e avrà in Lazio-Inter il proprio piatto principale

di FRANCESCO BOCCHINI -
15 dicembre 2023
Lautaro Martinez al tiro
Lautaro Martinez al tiro

Archiviati gli impegni nelle coppe europee delle italiane, è di nuovo tempo di campionato, giunto alla sua 16esima giornata. Giornata che verrà inaugurata dalla sfida fra Genoa e Juventus, e che avrà in Lazio-Inter il suo piatto forte. Il Milan ospita il Monza, mentre il Napoli accoglie il Cagliari. Particolarmente interessante si annuncia il match fra Bologna e Roma, che occupano entrambe la quarta posizione. Impegni casalinghi per Fiorentina e Atalanta, contro rispettivamente Verona e Salernitana. In chiave salvezza, occhio a Udinese-Sassuolo. Completano il quadro di questo turno di Serie A Lecce-Frosinone e Torino-Empoli

Il programma delle gare e dove vederle

Genoa-Juventus: venerdì 15 dicembre, ore 20:45; diretta tv e streaming su Dazn; 

Lecce-Frosinone: sabato 16 dicembre, ore 15; diretta tv e streaming su Dazn;

Napoli-Cagliari: sabato 16 dicembre, ore 18; diretta tv su Dazn e Zona Dazn (canale 214 Sky); diretta streaming su Dazn; 

Torino-Empoli: sabato 16 dicembre, ore 20:45; diretta tv su Dazn, Sky Sport Calcio, Sky Sport (251); diretta streaming su Dazn, Sky Go e Now; 

Milan-Monza: domenica 17 dicembre, ore 12:30; diretta tv su Dazn, Sky Sport Uno, Sky Sport Calcio, Sky Sport 251, Sky Sport 4K; diretta streaming su Dazn, Sky Go e Now;

Udinese-Sassuolo: domenica 17 dicembre, ore 15; diretta tv e streaming su Dazn;

Fiorentina-Hellas Verona: domenica 17 dicembre, ore 15; diretta tv e streaming su Dazn;

Bologna-Roma: domenica 17 dicembre, ore 18; diretta tv e streaming su Dazn;

Lazio-Inter: domenica 17 dicembre, ore 20:45; diretta tv e streaming su Dazn;

Atalanta-Salernitana: lunedì 18 dicembre, ore 20:45; diretta tv su Dazn, Sky Sport Calcio, Sky Sport 251, Sky Sport 4K; diretta streaming su Dazn, Sky Go e Now

Le probabili formazioni

Genoa-Juventus

Genoa (3-5-2): Martinez; de Winter, Dragusin, Vasquez; Sabelli, Frendrup, Badelj, Thorsby, Haps; Gudmundsson, Ekuban.

Juventus (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Danilo; Cambiaso, McKennie, Locatelli, Rabiot, Kostic; Vlahovic, Chiesa. Lecce-Frosinone

Lecce (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Pongracic, Gallo; Kaba, Ramadani, Oudin; Strefezza, Krstovic, Banda. All. D'Aversa.

Frosinone (4-3-3): Turati; Lirola, Okoli, Romagnoli, Oyono; Gelli, Barrenechea, Garritano; Soulé, Kaio Jorge, Ibrahimovic. Napoli-Cagliari

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Natan; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia.

Cagliari (4-3-1-2): Scuffet; Nandez, Goldaniga, Dossena, Augello; Makoumbou, Prati, Deiola; Viola; Lapadula, Luvumbo.

Torino-Empoli

Torino (3-4-1-2): Milinkovic Savic; Tameze, Buongiorno, Rodriguez; Bellanova, Ilic, Ricci, Vojvoda; Vlasic; Sanabria, Zapata.

Empoli (4-3-3): Berisha; Ebuehi, Ismajli, Luperto, Cacace; Fazzini, Ranocchia, Maleh; Cambiaghi, Caputo, Cancellieri. Milan-Monza

Milan (4-3-3): Maignan; Florenzi, Tomori, Krunic, Theo Hernandez; Musah, Reijnders, Loftus-Cheek; Pulisic, Giroud, Leao.

Monza (3-4-2-1): Di Gregorio; Pereira, D’Ambrosio, A. Carboni; Ciurria, Pessina, Gagliardini, Kyriakopoulos; Colpani, Mota; Colombo. Udinese-Sassuolo

Udinese (3-5-2): Silvestri; Perez, Kabasele, Masina; Ebosele, Samardzic, Walace, Payero, Zemura; Pereyra, Lucca.

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Erlic, Ferrari, Pedersen; Boloca, Matheus Henrique; Berardi, Bajrami, Laurienté; Pinamonti. Fiorentina-Hellas Verona

Fiorentina (4-2-3-1): Terracciano; Kayode, Milenkovic, Martinez Quarta, Biraghi; Duncan, Mandragora; Ikoné, Barak, Kouamé; Beltran.

Verona (4-3-3): Montipò; Tchatchoua, Hien, Magnani, Terracciano; Folorunsho, Hongla, Serdar; Ngonge, Djuric, Lazovic. Bologna-Roma

Bologna (4-3-3): Skorupski; Posch, Beukema, Lucumì, Calafiori; Ferguson, Freuler, Aebischer; Saelemaekers, Zirkzee, Ndoye.

Roma (3-5-1-1): Rui Patricio; Mancini, Llorente, Ndicka; Kristensen, Cristante, Paredes, Renato Sanches, El Shaaarawy; Pellegrini; Belotti. Lazio-Inter

Lazio (4-3-3): Provedel; Lazzari, Casale, Gila, Marusic; Guendouzi, Vecino, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni.

Inter (3-5-2): Sommer; Bisseck, Acerbi, Bastoni; Darmian, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Lautaro, Thuram. Atalanta-Salernitana 

Atalanta  (3-4-3): Musso; De Roon, Djimsiti, Scalvini; Zappacosta, Ederson, Pasalic, Ruggeri; Koopmeiners, De Ketelaere, Lookman.

Salernitana (3-4-3): Costil; Daniliuc, Gyomber, Pirola; Mazzocchi, Coulibaly, Bohinen, Bradaric; Candreva, Ikwuemesi, Dia.

Le designazioni arbitrali

Genoa-Juventus: Massa Lecce-Frosinone: Zufferli Napoli-Cagliari: Marcenaro Torino-Empoli: Marinelli Milan-Monza: Aureliano  Udinese-Sassuolo: Manganiello Fiorentina-Hellas Verona: Ferrieri Caputi Bologna-Roma: Guida Lazio-Inter: Maresca  Atalanta-Salernitana: Feliciani

La classifica 

Inter 38; Juventus 36; Milan 29; Roma, Bologna 25; Napoli, Fiorentina 24; Atalanta 23; Monza, Lazio 21; Torino 20; Frosinone 19; Lecce 17; Genoa, Sassuolo 15; Cagliari 13; Udinese, Empoli 12, Verona 11; Salernitana 8

Leggi anche: Pavoletti, il gol del cuore. Leo è campione totale: una mano al prossimo nelle pause da bomber

Continua a leggere tutte le notizie di sport su