Gli avversari. Gubbio all’ottavo posto. In casa non ha mai perso

Il Gubbio, dopo il quinto posto della scorsa stagione, è ottavo in classifica e i tifosi non sono soddisfatti. La Spal dovrà affrontare una prova del nove e tenere conto dell'effetto Barbetti, lo stadio che per i rossoblù è un talismano.

1 dicembre 2023
Gubbio all’ottavo posto. In casa non ha mai perso
Gubbio all’ottavo posto. In casa non ha mai perso

Dopo il quinto posto centrato la scorsa stagione, nel corso dell’estate il Gubbio ha alzato l’asticella chiedendo a mister Braglia di migliorare quella posizione. Oggi i rossoblù invece occupano l’ottavo posto a braccetto con Pontedera e Ancona, e anche se può sembrare strano i tifosi eugubini non sono per nulla soddisfatti del rendimento della squadra. Il tecnico non è in discussione, ma il Gubbio non gioca bene e la sconfitta rimediata nell’ultimo turno sul campo della Torres (3-1 il punteggio, con gli umbri che hanno accorciato le distanze soltanto a tempo scaduto) ha evidenziato una differenza enorme tra la squadra di Braglia e la prima della classe. Circola delusione e malcontento intorno al Gubbio, che attende la Spal per una sorta di prova del nove per capire davvero quanto vale la squadra. A parte Chierico che ha rimediato un infortunio al ginocchio, l’allenatore dovrebbe avere tutta la rosa a disposizione.

Il ko di Sassari ha lasciato talmente tante scorie da indurre mister Braglia a cambiare assetto. Si parla infatti con insistenza di un Gubbio con la difesa a quattro, e più in particolare schierato col 4-2-3-1 con Spina, Bulevardi e Di Massimo alle spalle di Udoh. Anche se non è da escludere la carta Di Gianni, attaccante classe 2006 che ha realizzato la prima rete da professionista domenica scorsa in Sardegna. A prescindere dall’andamento altalenante dei rossoblù, la Spal dovrà tenere in considerazione l’effetto Barbetti, lo stadio che per il Gubbio è un vero e proprio talismano.

Davanti al proprio pubblico infatti i rossoblù hanno conquistato 16 punti in otto giornate, frutto di quattro vittorie e altrettanti pareggi. È in trasferta che invece la squadra di Braglia arranca (quattro punti in sette giornate come i biancazzurri), quindi anche in Umbria la strada per Antenucci e compagni sarà in salita.

s.m.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su