Sorpasso Juve, la Spal al penultimo posto. Contro l’Olbia può recuperare Antenucci

Il tandem con Rabbi è già stato sperimentato positivamente con la Torres, e in questo caso Maistro potrebbe arretrare in linea mediana

21 dicembre 2023
Sorpasso Juve, la Spal al penultimo posto. Contro l’Olbia può recuperare Antenucci
Sorpasso Juve, la Spal al penultimo posto. Contro l’Olbia può recuperare Antenucci

Il colpaccio della Juventus Next Gen a Chiavari nel recupero di campionato ha fatto sprofondare la Spal al penultimo posto solitario della classifica a +4 dal fanalino Fermana, -1 da Olbia e Sestri Levante e -2 da Juventus Next Gen e Vis Pesaro. La presenza di cinque squadre racchiuse in due punti e quindi la possibilità di risalire velocemente, non smorza la rabbia e il senso di smarrimento dei tifosi biancazzurri, che vedono precipitare la squadra di Colucci senza soluzione di continuità da quasi due mesi. La striscia di quattro risultati utili di fila risuona beffarda nelle orecchie dei supporters, che alla Spal chiedono di fare parlare i fatti. Sotto forma di vittorie, le uniche in grado di sbloccare una situazione che diventa ogni settimana più preoccupante. Considerando che con l’Olbia non si potrà davvero prescindere dai tre punti, come intende affrontare mister Colucci una partita dal peso specifico così elevato? La imposterà con l’obiettivo primario di non perdere, e quindi privilegiando la solidità della fase difensiva, oppure chiederà alla sua squadra di lasciare da parte la paura di steccare per l’ennesima volta puntando a fare bottino pieno attraverso coraggio, orgoglio e determinazione?

L’ultima volta in cui i biancazzurri hanno dato la sensazione di provarci davvero è stata la gara casalinga con l’Ancona, quando dopo lo svantaggio iniziale erano riusciti a ribaltare il risultato per poi doversi accontentare del pareggio a causa di una distrazione difensiva. Nelle gare successive invece la Spal è stata più accorta dalla cintola in giù, proponendo però il minimo sindacale in fase offensiva. Rispetto alle ultime uscite, mister Colucci dovrebbe recuperare a pieno regime Antenucci. Il capitano è rimasto ai box con la Virtus Entella e ha giocato appena una manciata di minuti a Pineto a causa di un affaticamento che lo sta condizionando da un po’. Ante7 era in affanno già nel periodo precedente, ma non ha mai gettato la spugna provando a trascinare i compagni fuori dalle sabbie mobili.

La sua presenza nella formazione titolare quindi potrebbe rappresentare un segnale preciso alla squadra e agli avversari: la partita con l’Olbia la Spal la vuole e la deve vincere, a tutti i costi. Il tandem con Rabbi è già stato sperimentato positivamente con la Torres, e in questo caso Maistro potrebbe arretrare in linea mediana. Rao invece ha dimostrato di poter agire sulle fascia, sia nel tridente che in posizione più arretrata. Alla squadra va lanciato un messaggio forte, e se Antenucci è in discrete condizioni c’è da scommettere che risponderà presente e getterà sul campo ogni energia per condurre la Spal fuori da un tunnel che sembra senza fine.

Stefano Manfredini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su