Spal, ennesima occasione al Mazza. Col Rimini serve un pronto riscatto

Alle 14 un derby che deve riportare i biancazzurri fuori dalla zona playout, dimenticando il ko con la Torres

10 marzo 2024
Spal, ennesima occasione al Mazza. Col Rimini serve un pronto riscatto

Il centrale Nahuel Valentini

Per riconquistare i propri tifosi la Spal non può prescindere da un deciso cambio di marcia nel rendimento casalingo. Mister Di Carlo si era ripresentato a Ferrara battendo la Recanatese al Mazza, dove però nei due successivi incontri i biancazzurri hanno racimolato appena un punticino contro l’Arezzo, peraltro costretto a giocare a lungo in inferiorità numerica. Nella sua seconda esperienza al timone della Spal, finora il tecnico ciociaro ha accumulato buona parte del proprio tesoretto lontano dallo stadio di corso Piave, dove dopo il ko rimediato nel turno infrasettimanale con la Torres si avverte fortissima la necessità di tornare a fare bottino pieno.

L’occasione che si presenta oggi alle 14 è straordinaria, perché Antenucci e compagni ricevono un Rimini reduce da tre sconfitte di fila tra campionato e coppa, nonché a corto di energie per i numerosi impegni ravvicinati delle ultime settimane. I romagnoli sono a +6 sulla Spal, ma non si sentono ancora completamente al riparo da brutte sorprese, tanto da guardare con più attenzione quello che accade nelle retrovie rispetto ad una battaglia playoff che sulla carta lo vede in piena corsa. Ma concentriamoci sulla Spal, che in seguito alla sconfitta maturata ieri dall’Ancona nell’anticipo di Perugia, ha immediatamente la possibilità di tornare in zona salvezza.

Certo, in questo momento conserverebbe la categoria senza dover disputare i playout grazie al +10 sull’Olbia, ma è sempre meglio tenere cinque squadre alle spalle. Mister Di Carlo rinnoverà la fiducia a Galeotti, chiamato a riscattarsi dopo gli errori commessi con la Torres. Peda non sta benissimo: se non recupera, spazio a Bruscagin in coppia con Valentini al centro della difesa. Anche in linea mediana vanno verificate le condizioni dell’acciaccato Buchel, alle spalle del quale scalpita Contiliano. Sulle fasce invece Rao e Dalmonte dovrebbero essere i prescelti. Infine, in attacco i favoriti sono Antenucci e Petrovic, con Zilli e Rabbi pronti a subentrare nella ripresa. In casa Rimini attenzione soprattutto a bomber Morra, che in campionato ha già realizzato la bellezza di 16 reti, sei delle quali messe a segno nelle ultime cinque giornate. Nella gara di andata disputata in Romagna quattro mesi fa risultò decisivo proprio un rigore firmato da Morra, al termine di una gara nella quale il Rimini aveva comunque meritato di vincere. Quella sera la Spal entrò in zona playout, e di fatto deve ancora uscirci definitivamente. Un motivo in più per prendersi una rivincita sui biancorossi e regalare finalmente una domenica da ricordare ai tifosi spallini.

Stefano Manfredini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su