Tripaldelli, che errore sul gol subito. Rabbi si sblocca, serata no di Alfonso. Maistro vivace ma molto impreciso

Colucci continua a ruotare modulo e uomini a spese dell’identità di squadra, e il gioco non si vede. Rao sulla fascia crea difficoltà agli avversari, facendoli ammonire con la sua rapidità.

17 dicembre 2023
Rabbi si sblocca, serata no di Alfonso. Maistro vivace ma molto impreciso
Rabbi si sblocca, serata no di Alfonso. Maistro vivace ma molto impreciso

Mai una gioia piena. Nelle rare occasioni in cui fa gol e passa in vantaggio la Spal si fa sempre rimontare. Il punto a Pineto che alla vigilia si poteva sottoscrivere risulta così amarognolo, ma almeno muove la classifica.

Solito pessimo primo tempo senza tiri a rete per la Spal e ripresa un po’ migliore con due conclusioni.

ALFONSO 5. Serataccia. Sul gol di Volpicelli accenna un passo e si ferma, e nel primo tempo con un goffo tentativo di uscita regala la traversa a De Santis. Per poco non concede anche un angolo.

FIORDALISO 6. Meglio del solito, e con un salvataggio importante che evita un gol.

VALENTINI 6. Al rientro, prestazione sicura.

BASSOLI 6. Fa registrare il primo vero svarione della sua carriera spallina, ma per il resto è attento.

TRIPALDELLI 4,5. La maggiore responsabilità sul gol subito è la sua. E’ in anticipo su Volpicelli ma lascia passare la palla spalancandogli la porta per non mettere in corner. Del difensore non ha la mentalità.

RAO 6. In fascia dà noia al Pineto prendendo punizioni e facendo ammonire avversari con la sua velocità.

BERTINI 5,5. Qualche buona giocata, palleggia bene, ma un paio di perse sono pericolosissime.

CARRARO 5,5. Manda subito in porta il centravanti avversario con un assist a rovescio, non il primo. Recupera lui la palla che porta al gol di Rabbi.

CELIA 5,5. Da esterno di centrocampo, si ricorda solo per il passaggio di prima che innesca Rabbi per l’1-0.

MAISTRO 5,5. Da capitano batte tutti i piazzati, corner e punizioni, sbagliandoli tutti meno quello respinto da Tonti sull’1-0. Almeno è più nel vivo, ecco. RABBI 6,5. Gran bel gol, il suo primo stagionale, con una folata che provoca il pasticcio tra Tonti e e Villa. Purtroppo non basta.

COLUCCI 5,5. Continua a ruotare moduli e uomini a spese della identità di squadra, e gioco se ne vede poco. Diciamo che è realista e piglia punti uno alla volta perché di più è difficile. Un record la sua durata in panca con questa media punti: dopo Natale si vorrà altro.

COLLODEL 5,5. Pochi minuti non senza errori.

ANTENUCCI 5,5. Ritarda un tiro sino a perderlo.

BRUSCAGIN 5,5. Sbaglia l’ultimo cross. Se questo dà la panchina si capisce come Colucci faccia il primo cambio dopo il quinto del Pineto.

MAZZONI 6. Fiscale ma coerente.

Mauro Malaguti

Continua a leggere tutte le notizie di sport su