Venerdì al Mazza uno scontro diretto delicatissimo. La squadra è ancora terzultima. Ora va raggiunta la Recanatese

La zona salvezza resta distante quattro punti, ma le partite calano e la preoccupazione sale.

5 febbraio 2024
La squadra è ancora terzultima. Ora va raggiunta la Recanatese
La squadra è ancora terzultima. Ora va raggiunta la Recanatese

La terza sconfitta consecutiva per fortuna non produce effetti significativi sulla classifica. O quantomeno, le cose per la Spal potevano andare decisamente peggio. Tra le ultime nove della classe infatti solo il Sestri Levante fa bottino pieno. Ma non è tutto, perché tra le ultime sette della graduatoria perdono tutte le squadre ad eccezione di quella ligure che compie un vero e proprio colpaccio sul campo della Torres. I sardi – fino a ieri imbattuti davanti al proprio pubblico – si arrendono di fronte alla praticità e la determinazione del Sestri Levante che strappa l’intera posta grazie ad un rigore realizzato da Pane prima dell’intervallo. Come detto, tutte le altre pericolanti confermano le rispettive difficoltà.

Venerdì sera la Vis Pesaro ha alzato bandiera bianca in casa contro il Gubbio, nonostante la rete del vantaggio firmata in avvio da Karlsson. Gli umbri però hanno ben presto messo la freccia con Di Massimo e Spina, e nella ripresa è arrivato il tris per il definitivo 1-3. Girandola di emozioni tra Juventus Next Gen e Ancona, coi bianconeri che alla fine l’hanno spuntata per 3-2 confermando il momento positivo. Ko di misura per la Fermana nel testa-coda sul campo del Cesena, così come per l’Olbia nella trasferta con la Carrarese. Infine, è clamoroso quello che è successo sul campo della Recanatese, coi padroni di casa usciti a mani vuote al termine di un match contraddistinto da nove reti (4-5 il punteggio in favore del Pontedera).

E la classifica? La Spal rimane in terzultima posizione a +4 sulla Fermana e +1 sull’Olbia, ma perde terreno nei confronti del Sestri Levante che ora è quintultimo a +4 sui biancazzurri. La squadra più vicina alla Spal nella corsa che porta ad una difficile risalita adesso è la Recanatese, quartultima a +3 sui biancazzurri che venerdì prossimo nello scontro diretto coi marchigiani dovranno assolutamente conquistare i tre punti compiendo l’aggancio a quota 24 punti. L’unico dato positivo quindi è che la zona salvezza resta distante quattro punti, ma le partite a disposizione della Spal diventano sempre meno e la preoccupazione dei tifosi salita decisamente sopra il livello di guardia.

s.m.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su