Spezia-Cremonese 0-1: un errore basta a Coda per decidere. Aquilotti ultimi

Spreca una buonissima occasione per il vantaggio Kouda. I cori e gli striscioni della Curva Ferrovia contro la proprietà

di MARCO MAGI -
20 gennaio 2024
Un momento di Spezia Cremonese

Un momento di Spezia Cremonese

La Spezia, 20 gennaio 2024 – Niente da fare, seconda sconfitta consecutiva per lo Spezia. Dopo la trasferta di Como, gli aquilotti cedono al Picco alla Cremonese, ancora squadra di alta classifica che passa grazie a una defaillance, sfruttata al meglio dal bomber Coda.

Parte con la difesa a 3 D'Angelo, facendo esordire dal primo minuto lo spezzino Vignali.

Respinge bene Zoet sulla conclusione di Coda al 28'. Poco dopo la Curva Ferrovia espone uno striscione al centro: 'Se non ci siamo ancora capiti... A Spezia non siete graditi', con tanto di coro contro i Platek, proprietari del club.

Falletti porta avanti il contropiede al 40' con Vazquez a tentare un tiro a giro e Zoet a respingere. Tiro lemme lemme di Salvatore Esposito, dal limite, che riceve da buona posizione dal fratello, ma non impensierisce Jungdal al 41'. Buona la parata di Zoet sul diagonale di Falletti al 43', dopo che aveva saltato alcuni avversari.

La ripresa inizia con due cambi, uno per parte, dentro Muhl e Lochoshvili. Non passa neanche un minuto e dopo il lancio di Muhl a Verde, il suo dribbling e palla a Kouda a centro area che incredibilmente spara alto.

La Cremonese passa al 9' con Salvatore Esposito che sbaglia il rinvio e la palla finisce a Coda al centro dell'area, controllo e tiro alle spalle di Zoet. Un minuto dopo la gara viene interrotta perché dalla Curva Ferrovia piovono in campo 6 torce che i vigili del fuoco spengono.

Sul cross di Kouda al 27', Bandinelli colpisce di testa contrastato, Jungdal è attento. Non succede più niente nonostante i vari cambi.

Nel prossimo turno lo Spezia è atteso dal derby col Pisa.

SPEZIA (3-5-1-1): Zoet; Gelashvili (1' st Muhl), Hristov, Nikolaou; Vignali (39' st Cipot), Kouda (39' st Candelari), S. Esposito, Bandinelli (31' st Krollis), Cassata (16' st Jagiello); Verde; P. Esposito. A disp. Crespi, Zovko, Pietra, Corradini, Moro, Antonucci, Bertola. All. D'Angelo.

CREMONESE (3-5-2): Jungdal; Antov, Ravanelli (1' st Lochoshvili), Bianchetti; Sernicola (22' st Ghiglione), Collocolo, Castagnetti, Falletti (22' st Majer), Zanimacchia; Vazquez (33' st Quagliata), Coda (32' st Tsadjout). A disp. Saro, Livieri, Ciofani, Afena-Gyan, Rocchetti, Abrego, Okereke. All. Stroppa.

Arbitro: Camplone di Pescara (assistenti Bottegoni di Terni e Catallo di Frosinone; quarto uomo Perri di Roma 1, Var Serra di Torino, Avar Pagnotta di Nocera Inferiore).

Marcatore: 9' st Coda.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su