Atletica leggera Paralimpica. "Chicca» Mencoboni colpisce ancora: titolo italiano e record indoor nel salto in alto

Annamaria Mencoboni ha trionfato ai campionati italiani assoluti Paralimpici Indoor di Ancona, conquistando il titolo nazionale nel salto in alto e stabilendo un record italiano indoor. Ha inoltre ottenuto il bronzo nel salto in lungo e nei 200 metri. Nonostante le difficoltà personali, Mencoboni ringrazia la sua famiglia e il suo staff tecnico per il supporto. La sua storia di resilienza è stata anche raccontata nella fiction tv "I fantastici cinque".

31 gennaio 2024
"Chicca" Mencoboni colpisce ancora: titolo italiano e record indoor nel salto in alto
"Chicca" Mencoboni colpisce ancora: titolo italiano e record indoor nel salto in alto

Annamaria, Chicca, Mencoboni torna dai campionati italiani assoluti Paralimpici Indoor di Ancona con un ricco bottino. Campionessa italiana salto in alto e record italiano indoor, bronzo nel salto in lungo e bronzo nei 200 metri. " Mi sento come se avessi vinto i mondiali – commenta la Mencoboni – considerate le mie pesanti vicende personali che mi hanno colpito nel fisico e nell’animo negli ultimi mesi. Un grazie infinito a mia figlia, mio marito, mia mamma e mio fratello. Grazie alle mie amiche". Successi che Chicca, tesserata per l’Antrophos, ha ottenuto grazie a uno staff tecnico che la segue e la supporta: "Grazie di cuore al mio coach Eraldo Maccapani, al prof. Giancarlo D’Amen e alla mia guida Nicholas Chiesi". Per Annamaria questo è un periodo magico. E’ anche protagonista della fiction tv "I fantastici cinque" dedicata agli atleti paralimpici con l’attore Raul Bova. "Vengo da mesi di grande dolore fisico, per tutte le mie patologie – racconta la Mencoboni –. Sono stata ricoverata e ho avuto una lunga convalescenza, ma c’è solo un posto dove poter ritrovare la forza di rialzarmi: la pista di atletica". Chicca è seguita dal fisioterapista Lorenzo Levroni, dall’allenatore Raffale Secchi. "Grazie a tutti, anche al presidente del mio club Nelio Piermattei". Chicca una campionessa nello sport, ma soprattutto nella vita. Una grande personalità e forza, tanto che anche il presidente Mattarella quando è venuto a Pesaro per l’inaugurazione di Pesaro Capitale della Cultura 2024 ha voluto incontrarla per farle i complimenti.

Beatrice Terenzi

Continua a leggere tutte le notizie di sport su