Italservice firma Moahbz. Un talento per il futuro

Calcio a 5, grande colpo della Buldog Lucrezia che ingaggia un laterale:. Felipe Alberton Manfroi: classe e il grande estro al servizio dei "cagnacci".

5 gennaio 2024
Italservice firma Moahbz. Un talento per il futuro
Italservice firma Moahbz. Un talento per il futuro

L’Italservice Pesaro abbraccia il 2024 regalandosi un giovane di grande prospettiva, un giocatore di qualità pensato non solo per il presente ma anche e soprattutto per le prossime stagioni: Mohamed Bollouh Zirari è un nuovo giocatore biancorosso. Per tutti semplicemente Moahbz, il marocchino ha scelto la maglia numero 19.

Nato in Marocco nel 2005, Moahbz vanta anche il passaporto spagnolo, essendo cresciuto e sbocciato nel futsal proprio in Spagna. Arriva in prestito dal Valdepenas (uno dei principali club della Liga Nacional, la Serie A spagnola). Il suo contratto lo legherà ai colori biancorossi fino al 30 giugno, l’Italservice potrà comunque valutare il diritto di riscatto al termine della stagione.

Giovane, talentuoso, già impegnato nella Nazionale maggiore del Marocco e dotato di ottima tecnica, sono queste le principali skills che hanno convinto la dirigenza rossiniana. E’ un laterale puro, una "botta" di gioventù importante per l’Italservice Pesaro e una grande opportunità per lui, che – considerata l’età – potrà dare una mano anche nelle giovanili biancorosse.

La Buldog Lucrezia piazza un innesto importante nel suo organico. Alla corte di mister Elia Renzoni arriva un pezzo da novanta come Felipe Alberton Manfroi. Il laterale italo-brasiliano classe 1986 è pronto per portare la sua classe e il suo estro al servizio dei "cagnacci". Per lui si tratta di un ritorno nelle Marche, dove ha avuto modo di vestire le maglie del Pesaro Fano e del Futsal Cobà, ma nella sua lunga carriera Manfroi ha indossato diverse casacche prestigiose militando sempre in categorie superiori: Real Molfetta, Lazio C5 e Napoli C5, per citare alcune delle tante formazioni con cui ha giocato l’esterno, impreziosite da sei presenze e due reti con la maglia azzurra. Nelle ultime stagioni ha militato in Francia con il Bethune: si tratta sicuramente di un acquisto di spessore che darà esperienza e qualità alla rosa gialloblu. Contestualmente la società comunica che si è interrotto il rapporto sportivo con Lucho Gonzalez. A Lucho un ringraziamento per quanto fatto in questo periodo e un in bocca al lupo per il suo futuro professionale e sportivo da parte del club. Intanto sabato 6 gennaio si torna in campo dopo la pausa natalizia.

Sarà la Futsal Ternana, infatti, l’avversario che i gialloblù dovranno affrontare alle ore 16 in trasferta, per voltare pagina e cominciare a pensare al girone di ritorno. Una partita fotocopia della finalissima del 2023, quella che si giocò a Terni per decidere a chi sarebbe andato l’ultimo biglietto utile per la promozione in A2. Allora vinsero i ternani, anche se la Buldog riuscì comunque a salire sul treno del ripescaggio per inseguire i rivali neo-promossi. "In questi giorni di feste non ci siamo fermati un attimo e abbiamo continuato a lavorare sodo" assicura il giovanissimo Alessandro Campo, uno dei riconfermati della passata stagione. "Vogliamo raggiungere il nostro obiettivo e riscattarci" spiega. Sì, perché "questa prima fase di campionato è stata piuttosto complicata per noi e non finiamo l’anno nel migliore dei modi".

Il riferimento è alla sconfitta contro il Russi, partita fondamentale per uscire dalle zone buie della classifica. Ma "il mister ci ha preparato al meglio per affrontare sia tecnicamente, sia fisicamente la Ternana" racconta Campo. "Stanno dimostrando di essere una squadra molto ostica sia in casa che fuori, tanto da essere capolista del girone" commenta il giocatore. "Questo però non ci interessa e nemmeno ci intimorisce" promette. E ancora: "andremo lì per fare punti e per dimostrare quanto valiamo". "Siamo un gruppo coeso e forte e lo dimostreremo" conclude Campo che vuole dare fiducia a tutto l’ambiente per affrontare una seconda parte della stagione impegnativa e al tempo stesso molto stimolante per la squadra e per la società che vogliono inseguire il traguardo prefissato alla vigilia del campionato..

b.t.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su