Sofia Goggia punta forte sul Super G. “La coppa generale? Con una Shiffrin così...”

La campionessa azzurra: “Ho fatto un passettino in avanti dal punto di vista della stabilità tecnica. Farò anche qualche gigante, ma il mio obiettivo non è la sfera di cristallo assoluta”

di FULVIO DOMENICO D'ERI -
9 ottobre 2023
Sofia Goggia

Sofia Goggia

Bergamo, 9 ottobre 2023 – Sofia Goggia punta forte anche sul SuperG. Lei dominatrice in discesa libera, con 4 coppette di specialità conquistate di cui 3 consecutivamente, non è ancora riuscita a trovare continuità di rendimento nella prova di SuperG, una specialità che da sempre le piace molto ma che ha le sue peculiarità. Quest’anno la Sofi, tirata a lucido in occasione del Media Day della FISI di stamattina tenutosi al Teatro Armani di Milano, ha dichiarato senza mezzi termini di voler puntare forte anche sul SuperG. In un anno senza mondiali e olimpiadi, si punta tutto sulla Coppa del Mondo.

“Quest’anno credo di aver fatto un passettino in più dal punto di vista della stabilità tecnica – ha detto la Goggia – e questo mi aiuterà sicuramente nelle discipline veloci. E mi auguro di riuscire ad essere una velocista più completa perché finora ho vinto tanto in discesa ma non sono mai riuscita ad esprimere appieno il mio potenziale in SuperG, una disciplina a me tanto cara in cui mi sento tanto forte quanto in discesa”. In estate la trentenne bergamasca ha lavorato bene anche in Gigante. Grande anche il lavoro sul fisico, effettuato in Argentina.

“In estate abbiamo sviluppato dei materiali in SuperG e in discesa che esigono una determinata forma fisica perché gli sci sono come… balestre, sono molto duri, a bassa velocità faccio un po’ più fatica a curvare ma ad alta velocità lo sci non si sposta di un centimetro e di dà un rebound pazzesco…”. E se dovesse avere lo stesso rendimento in discesa e in SuperG, Shiffrin permettendo, magari quest’anno Sofia potrebbe fare un pensierino alla Coppa del Mondo assoluta. Forse, senza che diventi un’ossessione. Ma Sofia è di parere diverso.

“Negli anni scorsi pensavo alla Cdm generale, ci facevo un pensierino. Quest’anno, con una Shiffrin cosi… io alla fine è molto difficile raggiungerla. Finora ho avuto sempre una sola disciplina forte, proverò quest’anno a far bene anche in SuperG e gareggerò anche qualche volta in Gigante…. E’ vero che i conti si fanno alla fine, ma sinceramente la Coppa del Mondo generale non è un obiettivo”.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su