Basket, in serie C il CUS Pisa è battuto in volata dal Don Bosco Livorno

Dubbia e molto contestata dai pisani l’azione finale che ha dato la vittoria ai livornesi

di GIUSEPPE CHIAPPARELLI -
5 febbraio 2024
Agli universitari non è bastata la grinta di Quarta

Agli universitari non è bastata la grinta di Quarta

Pisa, 5 febbraio 2024 – Sconfitta amarissima per il Cosmocare CUS Pisa, nel derby di serie C in casa con la Toscana Food Pallacanestro Don Bosco Livorno: contro una compagine alla propria portata, al termine di un match molto combattuto, a tratti anche aspro, con frequenti capovolgimenti di fronte, il quintetto di Forti ha ceduto nel finale per un solo canestro, non senza recriminare su dubbie decisioni arbitrali. LA CRONACA – Con Siena e Buzzo indisponibili, sceso in campo con Fiorindi, Corbic, Madeo, Carpitelli e Quarta, parte bene il quintetto universitario, che concede pochissimo in difesa ai livornesi e trova buone soluzioni da sotto con Carpitelli e Quarta, autori nel primo periodo rispettivamente di 6 e 8 punti con buone percentuali di tiro da due (3 su 4 per il primo e 2 su 2 per il secondo). Avanti per 20-10 dopo i primi dieci minuti, Fiorindi e compagni crollano nel secondo quarto, in cui mollano in difesa e non riescono a trovare la via del canestro: 9 punti con 3 soli atleti a segno, Fiorindi, Giannelli e Quarta, sono l’emblema della debacle cussina, con i gialloblù al riposo sotto per 29-35. In una partita molto sentita e a fasi alterne, è la volta del Cosmocare, in avvio di ripresa, a riportarsi al comando, sfruttando nuovamente una buona difesa ed i guizzi offensivi di Carpitelli (2 su 3 da due e 2 su 3 ai liberi) e di Quarta (2 su 3 da tre). Grazie ad un parziale di 15-10, i ragazzi di Forti raddrizzano la partita mettendosi in scia dei livornesi alla fine del terzo periodo (44-45). L’EPILOGO – I dieci minuti conclusivi sono un’autentica battaglia, con le difese prevalenti sugli attacchi ed i soli Giannelli (5 punti, 1 su 1 da due e 1 su 2 da tre) e Quarta (0 su 2 da tre e 3 su 4 ai liberi) a segno. A 17“ dal termine con il Cus avanti di 1, e ancora 2 falli da spendere, a Quarta viene fischiato un dubbio fallo su Di Sacco, sulla rimessa livornese il play Tartamella scivola, recupera in qualche modo il pallone, forse commettendo infrazione di passi, la palla arriva a Ciano che, sulla sirena, scocca la tripla della vittoria livornese. CUS Pisa Cosmocare-Toscana Food Don Bosco Livorno 52-54 Parziali: 20-10, 9-25, 15-10, 8-9. Cosmocare CUS Pisa: Fiorindi 6, Cosci, Colombini, Trapani, Buzzo, Corbic 2, Spagnolli 1, Siena, Giannelli 8, Madeo 4, Carpitelli 12, Quarta 19. All.: Forti. Toscana Food Don Bosco Livorno: Ciano 16, Bandini 2, Dodoli 3, Baroni, Tartamella 13, Giachetti 2, Regoli 3, Spinelli, Crocetta 2, Di Sacco 7, Balestri 6. All.: Barilla. Giuseppe Chiapparelli  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su