Il precedente beneaugurante: Forlì toccò entrambi i traguardi espugnando il PalaCarnera a dicembre 2022. Aprendo una striscia di 6 successi. In palio Coppa Italia e primato: proprio come un anno fa

Forlì spera di ripetere il successo di 13 mesi fa a Udine per qualificarsi alla Coppa Italia e raggiungere la leadership. La vittoria del 2022 fu la prima dopo 28 anni e segnò l'inizio di una serie di sconfitte per gli avversari.

26 gennaio 2024
In palio Coppa Italia e primato: proprio come un anno fa
In palio Coppa Italia e primato: proprio come un anno fa

C’è un’analogia interessante, che Forlì spera sia benaugurante, tra le ultime due trasferte a Udine in regular season. Era l’11 dicembre 2022: l’Unieuro vinse 81-92 e, in concomitanza con la sconfitta dell’allora capolista Pistoia, agganciò per la prima volta davvero il primato insieme a Cento (i biancorossi avevano infilato tre sconfitte consecutive dalla 6ª all’8ª giornata, allontanandosi dalla vetta). Gli scontri diretti la proiettarono a una leadership virtuale che poi diventò sempre più solida: la mollò per appena una giornata a gennaio, poi la mantenne fino ai playoff. Non solo: vincendo a Udine, Forlì si trovò qualificata matematicamente per la fase successiva della Coppa Italia (a differenza di questa stagione, erano previsti i quarti di finale in partita secca).

Sono tutte situazioni che potrebbero ripetersi a distanza di 13 mesi e mezzo. Vincendo, oggi come allora, Forlì avanzerebbe verso la coppa. E, in concomitanza con un ko altrui, si ritroverebbe prima. Con la speranza di restarci, come nella stagione 2022/23.

Vale la pena, infine, ricordare che quella fu la prima vittoria al PalaCarnera dopo 28 anni. Da allora, però, l’Unieuro non si è più fermata infliggendo ai friulani una striscia di 6 sconfitte consecutive che conteggiano anche il 3-0 nella semifinale playoff. Nell’elenco, la vittoria in trasferta del dicembre 2022 fu bissata da gara3, a giugno.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su