A Faenza arriva la capolista

Promozione Al ’Neri’ scontro col Fratta Terme. Il Classe fa visita al Cervia

21 gennaio 2024
A Faenza arriva la capolista
A Faenza arriva la capolista

Nel campionato di Promozione si giocano oggi le gare della terza di ritorno. Nel girone D i fari sono puntati tutti sullo scontro diretto al vertice in programma al ‘Bruno Neri’ di Faenza, dove in manfredi, scivolati al 3° posto con 36 punti dopo le ultime 2 sconfitte consecutive, hanno ora la possibilità di ribaltare la situazione, ospitano la nuova capolista, ovvero il Fratta Terme, prima della classe dopo il ribaltone delle ultime settimane. I termali, reduci da 3 vittorie di fila, guardano tutti dall’alto con 38 punti. All’andata finì 1-1, mentre il bilancio delle sfide incrociate è in equilibrio (4 pareggi e una vittoria per parte). I bomber di riferimento sono Pezzi (8), Gjordumi (7) e Gabrielli (6) del Faenza; Andreoli (9) e Candoli (5) nel Fratta. Il San Pietro in Vincoli, 6° con 31 punti (-2 dalla zona playoff) è in ripresa, e ospita il Civitella, 12° a quota 25, che deve amministrare un margine di 5 punti sulla zona playout.

Al ‘Todoli’ di Milano Marittima, un Cervia sempre più in difficoltà (fanalino di coda con 7 punti, a -10 dalla zona playout e reduce da 5 ko di file) riceve la visita del Classe, 6° con 29 punti, ma in arrivo dalla sconfitta interna incassata dalla nuova capolista. La Del Duca Grama, decima con 26 punti, è di scena a Verucchio, sul campo di una pericolante che occupa la diciottesima posizione con 18 punti, in piena zona playout.

Il Cotignola, dopo l’impresa corsara di Mercato Saraceno, e in attesa del recupero di mercoledì sera alla 20.30, in casa, contro il Bakia Cesenatico, è risalito al penultimo posto con 17 punti, a -8 dalla zona salvezza. La sfida odierna contro il Civitella, che occupa il 12° posto a quota 25, è dunque uno scontro diretto. Nel girone C, è il giorno derby del ‘Bolognini’, dove lo Sparta Castel Bolognese ospita il Solarolo.

Le prospettive di classifica sono diverse, ma lo stato di forma è lo stesso. I padroni di casa, risaliti al 10° porto a quota 26 (+7 sulla zona playout), sono in grande spolvero, reduci da 3 vittorie consecutive e da 6 risultati utili di fila. Il Solarolo, secondo della classe a -4 dalla capolista Osteria Grande, viene da 5 vittorie nelle ultime 7 giornate.

Le attenzioni maggiori andranno sui bomber: Battiloro (9 reti) e Visani (4) fra i padroni di casa; Rimini (19) e Sona (9) fra gli ospiti. All’andata vinse il Solarolo 2-0 con reti di Sona e Mengozzi. La squadra di mister Assirelli è anche in vantaggio nel bilancio dei precedenti: 4 vittorie, 3 pareggi e una sconfitta raccontano i numeri.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su