Alberth Elis colpito alla testa durante Bordeaux-Guingamp: è in coma farmacologico

Paura in Francia: l'attaccante dei girondini ha avuto la peggio in uno scontro di gioco nel primo tempo, trasportato in ospedale è stato operato nella notte

di GIANLUCA SEPE -
25 febbraio 2024
Alberth Elis in azione

Alberth Elis in azione

Bordeaux, 25 febbraio 2024 – Paura in campo in Ligue 2, la Serie B francese. L’attaccante honduregno Alberth Elis è stato colpito alla testa in uno scontro di gioco ed ora è in coma farmacologico dopo essere stato operato nella notte. Il ventottenne era in campo durante il match tra Bordeaux (squadra in cui milita) e Guingamp, sfida poi vinta 1-0 proprio dai girondini. Al minuto 34 del primo tempo, Elis è venuto a contatto con Donatien Gomis riportando una forte botta alla testa. L’attaccante del Bordeaux è stato portato fuori dal campo in barella per poi essere trasportato in ospedale dove è stato sottoposto ad esami che hanno evidenziato un grave trauma cranico.

Per questo si è deciso di procedere con un’operazione svoltasi nella notte, al termine della quale il giocatore è stato ridotto in coma farmacologico. Al momento la situazione rimane sotto controllo, con eventuali sviluppi clinici che si avranno soltanto nel corso della giornata. La famiglia sarebbe stata informata della buona riuscita dell’operazione anche se si temono eventuali danni neurologici secondo quanto riporta L’Equipe. Lo stesso magazine francese riporta anche il commento di Gomis, intervento dopo lo scontro con Elis: “"Ha preso la palla per primo, poi l'ho colpito io. Per un attimo sono rimasto stordito anche io. Mi sono accorto che ha perso conoscenza, spero migliori". 

Continua a leggere tutte le notizie di sport su