Calcio Eccellenza, rinviata la partita di oggi per un lutto nella Savignanese. Cava Ronco, giovanili al top. E Allievi al 4° posto in Spagna

La trasferta del Cava Ronco a Savignano è stata rinviata per la scomparsa della presidentessa. Il club si diploma Scuola Calcio Élite e ottiene il quarto posto al torneo internazionale 'Copa Jordi' in Spagna.

3 aprile 2024
Cava Ronco, giovanili al top. E Allievi al 4° posto in Spagna

Il riconoscimento di ‘Scuola Calcio Élite di terzo livello’ nella cerimonia della Figc

Salta la trasferta del Cava Ronco a Savignano. La partita, originariamente in programma oggi e valevole per la 30ª giornata del campionato di Eccellenza girone B, è stata rinviata a mercoledì 10 aprile (ore 15.30) a causa della prematura scomparsa di Maria Cristina De Zardo, presidentessa del club cesenate.

Intanto, il Cava Ronco si è diplomato ‘Scuola Calcio Élite di Terzo Livello’. Nei giorni scorsi, infatti, presso la suggestiva cornice dell’’Orogel Stadium – Dino Manuzzi’ di Cesena, il club forlivese, seconda espressione calcistica cittadina, è stato insignito dalla Figc dell’ambìto attestato, consegnato da Davide Biondini – ospite d’onore nonché ex calciatore di serie A e attuale vicepresidente dell’Assocalciatori –, a Gioacchino Abate, tecnico dei Giovanissimi Under 14 biancorossi, e ai giocatori Federico Lotrecchiano e Manuel Bartolini, rispettivamente capitano e vice. "Un altro passo in avanti per la nostra società che non può non riempirci di orgoglio", recita il comunicato ufficiale diramato dal club forlivese.

Grande soddisfazione, infine, per il quarto posto conseguito dagli Allievi Under 17 al torneo internazionale ‘Copa Jordi’ di Tordera, in Spagna. "È stata un’esperienza bellissima – scandisce mister Fedele Aloè –, sapevamo di incontrare squadre di paesi diversi che giocano un buon calcio ma durante questa stagione siamo cresciuti tantissimo ed eravamo consapevoli di poter ben figurare. Approdare in semifinale, tuttavia, non era assolutamente facile, per cui complimenti ai ragazzi: sono orgoglioso di loro e convinto che in futuro faranno ancora meglio".

Marco Lombardi

Continua a leggere tutte le notizie di sport su