Calcio, Serie C. Per la regina Mantova c’è l’esame Legnago

Il Mantova è campione d'inverno e affronta l'ostico campo del Legnago per completare un girone di andata di successo. Possanzini e i suoi vogliono chiudere bene l'anno, consapevoli che tutto deve essere conquistato.

22 dicembre 2023
Per la regina Mantova c’è l’esame Legnago
Per la regina Mantova c’è l’esame Legnago

Con il titolo di campione d’inverno (ovviamente simbolico) già in tasca, il Mantova oggi alle 18.30 giocherà sull’ostico campo del Legnago per completare un girone di andata davvero splendido per la formazione di mister Possanzini, che quando mancano 90’ al giro di boa precede di quattro punti il Padova (l’8 gennaio il ritorno inizierà proprio col big-match tra le prime due della classe) e di cinque la Triestina. Una posizione per i biancorossi, confermata dai numeri, che vedono il Mantova secondo sia nella classifica riservata alle difese meno battute che in quella degli attacchi più prolifici. Un percorso che Possanzini e i suoi sono decisi a proseguire questa sera in terra veronese, anche se i biancazzurri scaligeri hanno già dimostrato di saper rendere vita dura anche alle rivali più accreditate.

Il tecnico, che vuole chiudere bene l’anno, non avrà lo squalificato Burrai, mentre Suagher si è aggiunto a Giacomelli nella lista degli infortunati, dalla quale dopo due mesi è uscito Maggioni: "Speriamo di continuare così fino alla fine – è la sintesi di Possanzini – Siamo consapevoli che siamo lassù per merito e che dovremo conquistarci tutto".

Luca Marinoni

Continua a leggere tutte le notizie di sport su