Carrarese Oliana si avvicina agli azzurri. Ma Patierno dovrebbe restare ad Avellino

Procede la trattativa per il difensore del Sestri Levante. L’attacante invece si allontana. Società alle prese anche con iI rebus delle liste

26 giugno 2024
Carrarese Oliana si avvicina agli azzurri. Ma Patierno dovrebbe restare ad Avellino

Carrarese Oliana si avvicina agli azzurri. Ma Patierno dovrebbe restare ad Avellino

Oliana si avvicina, Patierno si allontana. Sono ancora questi gli unici nomi al centro del calciomercato della Carrarese, che quest’anno dovrà districarsi in mezzo alle rigide regole imposte dalla Serie B, fra over, under e giocatori ’bandiera’. Il difensore del Sestri Levante, che rientrerebbe nella prima categoria essendo nato nel 1999 (domenica festeggia 25 anni), è un nome sempre caldo, ma si attendono ancora conferme ufficiali. L’ex di Nuova Florida, Monopoli, Rimini e Albissola si andrebbe quindi ad aggiungere ad altri 12 che compongono la lista A, formata da tutti quei giocatori nati prima del 31 dicembre 2000. Ogni squadra potrà tesserarne al massimo 18 e attualmente ne figurano 12 fra le fila degli azzurri con un contratto valido anche la prossima stagione. Si tratta di Belloni, Coppolaro, Grassini, Cicconi, Illanes, Di Gennaro, Imperiale, Capello, Della Latta, Schiavi, Finotto e Panico, a cui se ne aggiungono 5 in scadenza di contratto (Pinto, Mazzini, Giannetti, Palmieri e Morosini) dei quali in settimana si conoscerà il destino.

Gli under, ovvero tutti coloro che sono nati dal 1 gennaio 2001 in poi, formeranno invece la lista B, che non ha un numero massimo di componenti. Soltanto il classe 2001 Zanon rientra per il momento in questa lista, poiché agli altri giovani che hanno giocato nella stagione appena terminata (il portiere classe ‘05 Tampucci e il difensore classe ‘02 Boli) il contratto scadrà domenica. La terza categoria, la lista C, si riferisce invece a quei giocatori tesserati da almeno 4 stagioni consecutive alla Carrarese. Grassini e Imperiale sono gli unici due ad essere a Carrara da almeno 4 annate, ma solamente il terzino lombardo potrà rientrare nella lista C e liberare un posto nella A, poiché il centrale, nativo di Partinico, nel suo primo anno all’ombra delle Apuane era invece in prestito dall’Empoli.

Ma mentre Oliana sembra essere un po’ più vicino a un suo arrivo in azzurro, si allontana sempre più Cosimo Patierno, che in ogni caso andrebbe ad aggiungersi alla lista A, poiché classe 1991. Il bomber dell’Avellino, capocannoniere dell’ultimo girone C di Serie C con 20 gol in 28 partite, sembra intenzionato a rinnovare con gli irpini. I suoi agenti hanno incontrato nel pomeriggio di ieri il direttore sportivo biancoverde Giorgio Perinetti e da ambo le parti c’è disponibilità al rinnovo. La speranza, tuttavia, è l’ultima a morire, poiché il diesse campano ha precisato che serve ancora tempo per la fumata bianca.

Intanto la Carrarese ha avviato da lunedì l’asta online delle maglie da gara indossate durante la finale con il Vicenza allo stadio dei Marmi. L’iniziativa, promossa da Sport for Children onlus, terminerà alle ore 20 di lunedì 1 luglio e l’intero ricavato verrà devoluto in beneficenza a diverse associazioni attive nel sociale.

Alessandro Salvetti

Continua a leggere tutte le notizie di sport su