Eccellenza. Masi raggiunto su rigore allo scadere. Salomone infrange il sogno 3 punti

Il Masi Torello pareggia 2-2 contro il Russi, con un rigore nel recupero che regala il punto agli ospiti. Il Masi si era portato in vantaggio due volte, ma non è riuscito a mantenere il risultato.

29 gennaio 2024
Masi raggiunto su rigore allo scadere. Salomone infrange il sogno 3 punti
Masi raggiunto su rigore allo scadere. Salomone infrange il sogno 3 punti

masi torello

2

russi

2

: Campi, Valesani, Maneo, Molossi, Di Bari, Bellisi, Quarella (78’ Maione), Medi, Cazzadore, Grimandi (70’ Fregnani), Vanzini (91’ Salonia). All. Ricci.

RUSSI: Sarini, Cobrescu, Crispino (80’ Manara), Bergamaschi, Bungaja, Gregorio, Savini, Pescatore (70’ Santomauro), Salomone, Marra (83’ Andreani), Saporetti. A disp. Palermo, Dradi, Gualandi, Bosi, Laghi, Ferunaj.

Arbitro: D’Ovidio da Bologna.

Reti: 24’ Molossi, 49’ Marra, 85’ Valesani, 93’ Salomone (rig.).

Note: ammoniti Savini, Di Bari, Gregorio, Quarella.

È sfuggita nei minuti di recupero la vittoria per il Masi Torello Voghiera che, ieri, ha pareggiato per 2-2 contro il Russi. A risultare decisivo per l’esito dell’incontro, il rigore trasformato nel penultimo minuto di recupero da Salomone per la formazione ospite, riuscita a strappare un punto contro un Masi che per due volte era riuscito a portarsi in vantaggio. Al 6’ sono gli ospiti a rendersi pericolosi: su assist di Saporetti è Crispino ad andare al tiro, ma la palla termina di poco a lato. Poi, al 24’, i padroni di casa passano in vantaggio: Grimandi serve la sfera a Cazzadore in area; l’attaccante la difende e la appoggia a Molossi, che si inserisce in area e va al tiro che termina alle spalle di Sarini. Al 43’ sulla punizione dalla fascia di Salomone, svetta in area Pescatore che, di testa, non riesce ad indirizzare verso la porta e manda a lato. Si va alla ripresa e dopo 4 minuti il Russi trova il gol del pareggio, frutto di una bella azione corale tra Salomone, Pescatore e Marra: è proprio quest’ultimo a sorprendere la difesa avversaria e a spedire in rete la palla dell’1-1. Al 18’ è ancora il Russi a rendersi pericoloso: dopo una cavalcata sulla fascia, Cobrescu serve Pescatore per l’assist a Marra, il cui tiro viene murato da Campi. Al 38’ Cobrescu serve un ottimo assist a Salomone che tira, ma non inquadra lo specchio della porta. Esito diverso, invece, per la conclusione di Valesani che, al 40’, entra in area e calcia la palla sotto la traversa per il 2-1. Gioia che si spegne al 3’ di recupero, quando Saporetti viene atterrato in area da Maione e l’arbitro concede il tiro dal dischetto: se ne incarica Salomone che batte Campi e realizza il 2-2 finale.

Valerio Franzoni

Continua a leggere tutte le notizie di sport su