Fano Guida: "La società non è in vendita"

Il presidente firma la pace per il settore giovanile: "Risolveremo i problemi con l’Accademia. Molti club stanno peggio di noi"

20 giugno 2024
Fano Guida: "La società non è in vendita"

Fano Guida: "La società non è in vendita"

Potrebbe ricomporsi la diatriba tra l’Alma Juventus Fano e l’Accademia Granata per quanto riguarda il settore giovanile. Il presidente del club Salvatore Guida è propenso a trovare un accordo e a rinunciare a costituire un proprio settore giovanile diverso dalla scuola calcio dell’Accademia Granata "Luciano Eusebi". "Vedremo di smussare gli angoli – dice Guida dopo che ieri su queste pagine Franco Pantaleoni, responsabile dell’Accademia, aveva perentoriamente ribadito che l’affiliazione deve esserci su tutto il settore e non solo per i Primi Calci – cercando di eliminare proprio questi disequilibri per il bene delle famiglie che mandano i loro figli con la prospettiva un giorno di vestire la maglia granata". L’accordo toglierebbe un impiccio allo stesso presidente del Fano Guida visto che il vivaio in questo momento non è certamente il primo dei problemi, con la società impegnata a portare a termine tutta la documentazione per presentare la domanda di ripescaggio in Serie D e quella per l’iscrizione al campionato di Eccellenza.

"Adesso siamo concentrati su questo – assicura ancora il presidente dell’Alma – e vedremo di farcela. Altre società stanno messe peggio di noi, Chieti, Alessandria, Fermana, Ancona, per cui noi siamo fermi sulle nostre decisioni. Abbiamo già 13 o 14 liberatorie su 23 giocatori per cui pensiamo che la questione si possa risolvere senza alcun tipo di problema entro le scadenze stabilite. Le proteste dei tifosi nei miei confronti certo non giovano". A dispetto dunque delle preoccupazioni dei tifosi che si sono rivolti al Sindaco Serfilippi nei giorni scorsi, Guida ostenta ottimismo sul futuro dell’Alma Juventus, sicuro di proseguire nell’avventura fanese. "La società non è assolutamente in vendita – ribadisce – anche se sento in giro delle voci su questo argomento. Il sottoscritto non ha nessuna intenzione di cedere la società. Ho deciso di trasferire qui la mia famiglia, una scelta che conferma la volontà di stare alla guida di questo Fano". Sulla sua agenda manca la data dell’appuntamento con il sindaco Luca Serfilippi. L’Amministrazione comunale nella nota a seguito dell’incontro con i tifosi aveva parlato di un incontro che dovrebbe svolgersi a breve tra il sindaco Serfilippi e il presidente Guida, ma finora non è stato fissato. "Io sono qua – ha detto Salvatore Guida – disponibile a incontrare il primo cittadino fanese".

s. c.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su