Forlì, rinforzo a centrocampo: Campagna. Ora caccia a una punta: sogno Trombetta

Il neoacquisto arriva dalla Sammaurese. Il principale obiettivo giocava in Messico con Francesco Totti. Alternative: Manuzzi e Bertani

21 giugno 2024
Forlì, rinforzo a centrocampo: Campagna. Ora caccia a una punta: sogno Trombetta

Forlì, rinforzo a centrocampo: Campagna. Ora caccia a una punta: sogno Trombetta

Bum bum Forlì. Dopo Francesco Menarini, il responsabile dell’area tecnica Cristiano Protti spara anche il terzo colpo di mercato, assicurandosi i servigi di Francesco Campagna. Il 23enne cesenate, di professione centrale di centrocampo, giunge dalla Sammaurese, grazie al cordone ombelicale che lega i due club: questo al culmine di "un anno straripante – recita la nota diramata da viale Roma – in cui ha raccolto 30 presenze condite da 9 gol e un assist".

Giocatore di gamba, dotato di lucida visione di gioco, inventiva e una ‘castagna’ secca e chirurgica – suo il tiro-cross che il 17 settembre scorso spianò la strada al clamoroso blitz (0-3) dei pascoliani al ‘Morgagni’ –, il neoacquisto biancorosso si candida a vitaminizzare la mediana a disposizione di mister Miramari. Campagna tira i primi calci nelle giovanili del Romagna Centro, dove le sue eccellenti qualità tecniche non passano inosservate all’occhio attento degli emissari del Crotone, all’epoca in serie A. Fugace, però, l’esperienza in Calabria: con gli squaletti Under 17, racimola appena 4 gettoni, poi rientra alla base. Nello storico di Campagna figurano altresì 175 presenze in serie D, spalmate su sei stagioni, con le casacche di Romagna Centro, Cesena (col Cavalluccio targato William Viali ha affastellato anche 3 gettoni in C), Foggia (dove è entrato nelle simpatie dei tifosi per aver risolto il derby col Cerignola), Desenzano e appunto Sammaurese, di cui ha indossato i gradi di capitano.

Preso Campagna, Protti monitora innanzitutto lo scaffale delle punte. È Michelone Trombetta il sogno ‘proibito’ del Galletto. Dall’entourage del ‘gigante buono’ di Sala Bolognese, reduce dai fasti della tournée messicana nella Kings League con gli Stallions in cui ha giocato anche Francesco Totti, fanno sapere che il ventaglio delle opzioni tra cui il bomber sceglierà la sua prossima destinazione si è ridotto a tre club: Carpi, Ravenna e Forlì. Trattativa difficile – le sirene della serie C stuzzicano la fantasia di Trombetta che, alla soglia delle 30 primavere, si trova davanti all’ultimo treno per il calcio che conta –, ma non impossibile. Il Forlì non è in pole, ma fa leva sul pressing di mister Miramari. Situazione fluida.

Per cautelarsi, qualora la prima scelta dovesse sfumare, Protti ha imbastito una trattativa per il 29enne Francesco Manuzzi, autore di 10 gol e 2 assist in 34 presenze con l’Alcione Milano neopromosso in serie C nonché vecchia conoscenza dell’uomo mercato biancorosso (è un ex Sammaurese). Discorsi avviati anche con Romeo Bertani, 25enne mezzala iperoffensiva in scadenza con il Corticella e reduce da una stagione coi fiocchi certificata da 8 gol e 3 assist in 25 apparizioni. Nutrita la concorrenza da battere per entrambi i profili, gestiti dalla stessa agenzia.

Marco Lombardi

Continua a leggere tutte le notizie di sport su