Frugesport in striscia, dominio Only Alfonsine

I campionati di Prima,. Seconda e Terza categoria. riprenderanno dal 20 gennaio. Il bilancio della sosta.

di UGO BENTIVOGLI -
4 gennaio 2024
Frugesport in striscia, dominio Only Alfonsine
Frugesport in striscia, dominio Only Alfonsine

Torneranno solo nel weekend del 20 e 21 gennaio i campionati di Prima, Seconda e Terza Categoria ma le squadre sono già tornate al lavoro per affrontare al meglio il girone di ritorno, archiviato quello d’andata con i campioni d’inverno.

Prima categoria. Nel girone G le ravennati sono decisamente protagoniste: in vetta il Frugesport capace di vincere ben 11 gare. I gialloneri dividono il primato con una delle grandi favorite per la vittoria finale, ovvero il San Vittore mentre alle loro spalle, staccato di due punti (32 contro 34), il Savio che ha perso il passo delle prime due pareggiando sul difficilissimo campo dell’Edelweiss. Proprio l’undicesimo gol stagionale di Zuccarino (il settimo su rigore) ha consentito al Frugesport di battere 2-1 il Santa Sofia e di restare capocannoniere solitario del girone. A parte il Savarna, che sta cercando di rientrare in zona playoff, tutte le altre ravennati del raggruppamento sono in lotta per una salvezza certamente non semplice. Real Fusignano e Fosso Ghiaia chiudono la graduatoria con 9 punti, precedute di 1 solo punto da Santagata Sport, Polisportiva 2000 e Azzurra Romagna. Lontanissima la zona della salvezza diretta che dista addirittura 9 punti.

Nel girone E, invece, si sta ben comportando la Virtus Faenza: i biancoverdi sono ad 1 solo punto dalla zona playoff, cui puntano con una certa decisione: in questo raggruppamento i bolognesi del Petroniano Idea Calcio stanno volando con 34 punti e nessuna sconfitta. Al momento non sembrano avere veri rivali per la promozione diretta. Seconda categoria. Molto bene le ravennati nei due gironi. Nel gruppo M il dominio è assoluto: guida l’Only Sport Alfonsine con 26 punti, 1 in più della Vis Faventia e quattro in più della Riolese Sportiva che ha raccolto l’eredità del Riolo Terme. Al quarto posto Vita, Palazzolo e San Rocco, tutti con 20 punti, come i bolognesi dell’Amaranto Castel Guelfo. Nel raggruppamento N comanda l’imbattuto Vecchiazzano ma il Marina insidia i forlivesi a 3 punti e può vantare il miglior attacco con 39 gol e la miglior difesa, con appena 7 reti subite.

Terza categoria. È come sempre molto combattuta. Nel girone A ha preso il largo il Punta Marina – 10 vittorie e 2 pareggi – che guida la classifica con 6 punti di vantaggio sul Mezzano, penalizzato anche da una sconfitta a tavolino.

Nel girone B, invece, regna un grande equilibrio in vetta e nessuna formazione tra le prime è tagliata fuori dal sogno promozione: guida il Brisighella con 27 punti, poi il Prada (26), la Pro Loco Reca (25) e lo Sporting Lugo (23). Rispettivamente i capocannonieri per i due gironi sono Raffaele Bocca del Punta Marina (10) e Perparim Lamkja del Vatra (11).

Continua a leggere tutte le notizie di sport su