Il Mazzola ci mette il cuore e tanto carattere. Piegata la resistenza di un coriaceo Pontassieve

Il Mazzola vince 3-1 contro il Pontassieve in una partita combattuta. Bartolini segna subito, Bianchi pareggia su rigore, Bonechi riporta in vantaggio il Mazzola e Cruciani chiude la partita con un altro rigore.

29 gennaio 2024
Il Mazzola ci mette il cuore e tanto carattere. Piegata la resistenza di un coriaceo Pontassieve
Il Mazzola ci mette il cuore e tanto carattere. Piegata la resistenza di un coriaceo Pontassieve

MAZZOLA

3

PONTASSSIEVE

1

MAZZOLA: Cefariello, Nassi (72’ Silvestri), Gianneschi, De Luca, Bonechi N., Hoxhaj (53’ Bonechi L.), Cavallini (53’ Baroni), Cruciani, Bartolini (64’ Landozzi), Burato, Pierangioli (88’ Tozzi).

Panchina: Florindi, Corsi, Majuri, Begnardi. Allenatore Argilli.

PONTASSIEVE: Morandi, Fani (87’ Latini), Giannelli L., Fioravanti (77’ Sanna), Ramacciotti, Giannelli S., Corsi (72’ Dari), Fantechi, Bianchi, Cariolano (59’ Cassai), Papini (64’ Salvadori).

Panchina: Limentra, Pruneti, Serrotti, Batistini. Allenatore Marchionni.

Arbitro Iglio di Pistoia (Longobardi – Salvadori).

Reti: 2’ Bartolini, 44’ rig. Bianchi, 47’ Bonechi, 93’ rig. Cruciani.

Note – Ammoniti: Cavallini, De Luca, Cariolano. Recupero: 2’ e 5’.

SIENA – Il Mazzola ha la meglio di un coriaceo Pontassieve dopo una gara ben giocata da entrambe le formazioni. Pronti via e il Mazzola passa. Burato batte una punizione dalla trequarti, Bartolini prende posizione su Ramacciotti e scaglia sotto la traversa la palla dell’1-0. La rete subita a freddo non scompone la squadra ospite che al 6’ arriva al tiro con Bianchi, Cefariello para. Al 18’ occasionissima per il Mazzola: Pierangioli mette al centro per Cavallini che, scivola permettendo a Ramacciotti di respingere. Bianchi prova a scaldare i guantoni di Cefariello mentre Fantechi, in un paio di occasioni, non inquadra lo specchio della porta. Alla mezz’ora si rivedono i locali con il destro di Pierangioli, Morandi blocca. Al 36’ occasione per il Pontassieve, nata da un retropassaggio di De Luca, con il solissimo Papini a calciare alto da pochi passi. Il pareggio arriva comunque prima del fischio: cross di Giannelli, tocco di mano di Bonechi e rigore realizzato da Bianchi.

Il Mazzola rientra in campo aggressivo e trova il vantaggio: punizione di Burato, la difesa allontana sui piedi di Bonechi che si coordina e spara una violenta botta che piega le mani a Morandi, 2-1. Locali vicini al tris con la deviazione di Pierangioli che sfiora di poco il palo. Nel recupero rigore per un fallo di Ramacciotti su Cruciani: lo stesso centrocampista chiude la sfida.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su