La Robur non vuole più pareggiare. Masini: "Dobbiamo ottenere i tre punti"

Se il Siena scende in campo, ogni volta, per vincere, i due pareggi consecutivi ottenuti con la Lastrigiana e...

23 gennaio 2024
La Robur non vuole più pareggiare. Masini: "Dobbiamo ottenere i tre punti"
La Robur non vuole più pareggiare. Masini: "Dobbiamo ottenere i tre punti"

Se il Siena scende in campo, ogni volta, per vincere, i due pareggi consecutivi ottenuti con la Lastrigiana e il Firenze Ovest, hanno lasciato un po’ di amarezza ai bianconeri. Contro avversarie chiuse, uscite dagli spogliatoi con lo scopo di non perdere – e su terreni in condizioni tutt’altro che ottimali – la squadra di Magrini ci ha provato, ma alla fine si è dovuta accontentare. Vero è che al Berni, domenica, tra traverse e interventi prodigiosi del giovane portiere fiorentino Daddi, le occasioni non sono mancate (10-3, alla fine, gli angoli a favore di Bianchi e compagni).

La palla, però, non è voluta entrare, l’appuntamento con la vittoria è stato rimandato, per quanto il pareggio abbia permesso di portare a 19 i risultati utili consecutivi stagionali, un record. Rimandato, magari a domani a Sinalunga, questo l’obiettivo: il calendario prevede due partite nel giro di quattro giorni e il Siena giocherà prima all’Angeletti contro i ragazzi dell’ex Iuri Pezzatini, poi di nuovo al Berni con il Terranuova Traiana, squadre di medio-alta classifica: "Contro avversari che si presentano a viso aperto, per noi può essere più facile trovare le trame di gioco. Speriamo che i campi possano regalare uno spettacolo migliore rispetto a quello che si è visto ultimamente. E’ chiaro che vogliamo tornare a fare i tre punti": a dirlo il centrocampista bianconero Bernardo Masini (foto). Lui, Masini, è totalmente recuperato, per quanto, visto il lungo stop, i tempi non verranno forzati; e anche Lorenzo Lollo, che ha saltato Siena-Firenze Ovest per un attacco influenzale, sarà della partita: questa una delle novità arrivate ieri mattina dal campo di Uopini dove i bianconeri hanno immediatamente ripreso ad allenarsi (in programma serie di esercizi di mobilità ed elasticità, focalizzati al recupero delle energie). Leonardo Bertelli ha proseguito con il proprio percorso di recupero, ma le sue condizioni stanno migliorando. Ancora indisponibili, invece, Daniele Cavallari e Aseged Ivan. Da valutare Alessio Cristiani costretto, domenica, a rientrare negli spogliatoi anticipatamente: il centrocampista verrà sottoposto a una serie di accertamenti nelle prossime ore per valutare l’entità dell’infortunio e il conseguente tempo di recupero. Domani, in ogni caso, dovrà assistere alla partita dell’Angeletti di Sinalunga, da spettatore.

Angela Gorellini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su