L’Aglianese fa shopping. Ecco Diodato e Mascari

Sale a cinque il conto dei rinforzi neroverdi, di cui tre dalla sponda arancione

2 gennaio 2024
L’Aglianese fa shopping. Ecco Diodato e Mascari
L’Aglianese fa shopping. Ecco Diodato e Mascari

Altri rinforzi per l’Aglianese, stavolta tutti in attacco: dopo Vincenzo Della Pietra dalla Juve Stabia, arrivato sul gong del 2023, il 2024 porta in dote Agostino Mascari dal Trapani e, in attesa di ufficializzazione, Samuele Diodato dalla Pistoiese. Nei giorni scorsi erano arrivati anche il centrocampista Vincenzo Silvestro e il portiere Mattia Valentini entrambi svincolati dalla Pistoiese. La squadra di Baiano si appresta quindi ad affrontare con un volto molto rinnovato la prima gara del girone di ritorno, domenica 7 in trasferta col Borgo San Donnino.

La società neroverde è stata di parola: aveva preannunciato forti cambiamenti sul mercato e così è stato. Gli innesti sono stati fatti in riferimento al modulo utilizzato dall’allenatore. In particolare si è voluto agire sul reparto offensivo e sul centrocampo visto che la difesa, con il trio formato da Viscomi, Pupeschi e Iacoponi, ha dato finora buone garanzie, mentre sono mancate finora la qualità e le alternative in fase di costruzione e di realizzazione. Vincenzo Della Pietra è un attaccante classe 2002 che può ricoprire tutti i ruoli del fronte offensivo. Vanta già 50 presenze nei professionisti con le maglie di Monterosi e Juve Stabia. Nelle file delle Vespe della Juve Stabia vanta anche una presenza in serie B nella stagione 2019/20. "Conosco Della Pietra per averlo visto nel Monterosi – dice il direttore operativo dell’Aglianese Fabio Taccola – è uno che non molla mai e ci sarà molto utile". Ha già firmato per l’Aglianese anche Agostino Mascari, classe 1999, una punta centrale con la capacità di giocare anche come seconda punta e perfino, all’occorrenza, di occupare la fascia destra in posizione di ala. Samuele Diodato è un altro arrivo sul procinto di concretizzarsi che va ad arricchire le quote a disposizione di Baiano. Anche il giovane 2005 ex pistoiese può giocare come centravanti o come esterno, preferibilmente sulla sinistra. A proposito di giovani è in fase avanzata la trattativa con un’altra quota proveniente dal Sassuolo. L’Aglianese quindi fa sul serio e punta a risalire in classifica. L’obiettivo della vigilia del torneo, di fare un campionato di vertice appare al momento fuori portata ma la società neroverde non ci sta a vivacchiare. "La convinzione è fortissima, non è mai mancata – assicura Taccola – ma all’inizio qualche giocatore su cui avevamo investito non ha reso come sperato. Per questo siamo intervenuti".

Giacomo Bini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su