Pistoiese, il calvario continua: anche l'Aglianese passa al "Melani". Risultato 0-2

Arancioni giunti al quarto k.o. consecutivo e superati in classifica dai neroverdi dell'ex Ciccio Baiano. La rivoluzione di De Simone sta facendo precipitare la squadra

21 gennaio 2024
Parigi (Acerboni / FotoCastellani)
Parigi (Acerboni / FotoCastellani)

Pistoia, 21 gennaio 2024 – Prosegue il calvario della Pistoiese dell’uomo solo al comando, il garante avellinese Maurizio De Simone. La squadra arancione, infatti, perde ancora, stavolta superata 2-0 al “Marcello Melani” dall’Aglianese dell’ex arancione Ciccio Baiano. Il risultato è deciso nel primo tempo dall’uno-due neroverde. L’Aglianese opera il sorpasso in classifica salendo all’ottavo posto con 30 punti, la Pistoiese, giunta al quarto k.o. consecutivo da quando De Simone ha operato la rivoluzione dei ranghi, cambiando l’obiettivo stagionale per mancanza di liquidità, resta a 27, con sole 3 lunghezze di vantaggio sul Prato, ergo sulla zona-play out.

Pochi, pochissimi i tifosi orange allo stadio: la città, sbigottita, rimane a guardare. Nota a margine: peccato che una parte di quel che resta della tifoseria abbia fischiato l’ex portiere Valentini, un giocatore che sino a poche settimane fa ha vestito con profitto la casacca arancione. Dopo le schermaglie iniziali, al quarto d’ora la Pistoiese ci prova con una conclusione di Pertici, su cui è bravo il citato Valentini. L’equilibrio è spezzato al 24’ da Grilli. Cross di Maloku dalla sinistra, in mezzo all’area arriva Grilli che con un bel sinistro al volo batte implacabilmente Mataloni.

Undici minuti più tardi, il raddoppio degli ospiti: l’ex Trapani Mascari fugge sull’out di destra, salta Kamana e penetra nei sedici metri, ove è steso da Cordato: penalty che lo stesso Mascari realizza. Inizio di ripresa su ritmi bassi. Si ha la sensazione che l’Aglianese, ormai padrona del campo, si limiti a controllare, evitando di infierire sull’avversario, e la Pistoiese sia decisamente priva di idee e spuntata. Ci prova soltanto con qualche calcio piazzato, ma senza impensierire l’estremo difensore.

TABELLINO

PISTOIESE (4-4-1-1): Mataloni; Balio (44’ st Riccio), Mendolia, Kamana (15’ st Biaggi), Cordato; Pertici, Carannante, Del Rosso, Fiaschi (12’ st Panicucci); Diakhatè (1’ st Milani); Atsina (29’ st Virdò).

A disposizione: Gambassi, Sanzone, Donnarumma, Evangelista. Allenatore: Parigi.

AGLIANESE (3-5-2): Valentini; Fiaschi, Viscomi, Pupeschi; D’Ancona (47’ st Fontana), Remedi (22’ st Perugi), Grilli (32’ st Poli), Marino, Maloku; Mascari (22’ st Silvestro), Della Pietra (42’ st Vanni).

A disposizione: Delledonne, Sow, Moretti, Zumpano. Allenatore: Baiano.

ARBITRO: Spedale di Palermo.

MARCATORI: 24’ Grilli, 35’ pt Mascari.

NOTE: pomeriggio sereno, spettatori 350. Angoli 3-2. Ammoniti: Cordato, Bailo, Silvestro, Fiaschi. Recupero 1’, 5’.

G.B.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su