Poker Portuense. Vittoria ad Anzola per il quarto posto

La Portuense Etrusca travolge l'Anzolavino con un netto 0-4. La squadra ospite domina la partita con gol di Pierfederici, Fantoni, Orlandi e Allegrucci. L'Anzolavino resta in zona retrocessione.

19 febbraio 2024
Vittoria ad Anzola per il quarto posto

Il giocatore rossonero Bolognesi

Anzolavino

0

Portuense

4

ANZOLAVINO: Gagliardi, Naini, Kaba, Martino, Bettini, Benuzzi (13’ st Ezechia), Bertinelli (13’ st Colace, 48’ st Migliacci), Barattini, Cassano (7’ st Prisco), Masetti (20’ st Mattioli), Scaglione. All.: Lanfranchi.

PORTUENSE: Piovaccari, Marconi, Sorrentino, Pansini, Sarto (34’ st Sovrani), Bolognesi, Orlandi, Formigoni, Melandri (30’ st Schincaglia), Pierfederici (45’ st Sgambati), Fantoni (15’ st Allegrucci). All.: Mariani.

Arbitro: Pecoro di Cesena.

Reti: 18’ pt Pierfederici (P), 27’ pt Fantoni (P), 31’ pt Orlandi (P), 42’ st Allegrucci (P).

Note: ammoniti: Migliacci (A), Marconi (P), Melandri (P), Sorghini (P).

Secco poker della Portuense Etrusca sul campo dell’Anzolavino. I padroni di casa, dopo l’ottimo pareggio di Mesola, sono risultati molto sotto tono ed è bastata mezz’ora alla formazione di mister Mariani per chiudere la pratica. La formazione ferrarese sblocca il risultato al 18’ sugli sviluppi di un calcio di punizione, la retroguardia dell’Anzolavino si distrae e lascia libero di colpire Pierfederici che, senza troppa difficoltà, realizza la rete del vantaggio. Al minuto 27 il gol del raddoppio, Naini effettua un retropassaggio verso il proprio portiere senza avvedersi della presenza di Francesco Fantoni, il quale sfrutta il regalo del difensore dell’Anzolavino conquistando la sfera ed infilando Gagliardi. Quattro minuti più tardi le reti diventano tre grazie al guizzo del giovanissimo Orlandi. Partita che, di fatto, si chiude qui, visto che la Portuense controlla senza soffrire troppo le rare incursioni della formazione di mister Lanfranchi che, nel corso della ripresa, esattamente al 33’ st, reclama un calcio di rigore per un fallo subito da Colace, poi uscito per infortunio proprio a causa del contrasto subito. A tre minuti dal termine giunge il definitivo 0-4 a firma di Allegrucci. Un risultato che consente ai rossoneri di mantenere ben salda la zona play off, mentre l’Anzolavino, ora penultimo, rimane sempre più inguaiato in zona retrocessione.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su