Pro Sesto, sfida salvezza. C’è da battere la... crisi

Serie C, fuori casa contro la Pro Patria dopo quattro sconfitte consecutive

di MATTIA TODISCO -
22 dicembre 2023
Pro Sesto, sfida salvezza. C’è da battere la... crisi
Pro Sesto, sfida salvezza. C’è da battere la... crisi

Il derby delle Pro per uscire dalla crisi. Pro Patria-Pro Sesto, domani alle 14.30, sarà l’ennesimo esame in cui i ragazzi del tecnico Francesco Parravicini proveranno ad uscire da un momento fortemente negativo, con risultati in serie che hanno avvicinato il fondo della classifica. Finora a tenere a galla la squadra sestese è stato soprattutto il passo molto lento tenuto allo stesso modo dalle principali rivali nella corsa per la salvezza. Tante le difficoltà da superare. In primis una fase realizzativa dalla quale non si riesce a spremere un numero di gol consono alle necessità, problema legato a doppio filo con le tante assenze che hanno colpito la rosa. Stride pesantemente il confronto con la passata stagione, in cui la squadra è stata addirittura in testa al girone e se l’è giocata fino alla fine giungendo forse un po’ scarica ai playoff. Ora l’obiettivo è diventato anche solo riuscire a passare dai playout, sebbene con metà torneo ancora a disposizione tante cose possono ancora cambiare.

Eppure, dopo l’ultima sconfitta contro l’Atalanta, il direttore sportivo Gianni Califano, ha provato a guardare il bicchiere mezzo pieno analizzando una prestazione contro un’avversaria oggi certamente più forte, molto più in fiducia, che ha avuto degli alti e bassi ma ha comunque quattrodici punti in più e occupa le zone alte della graduatoria nel girone A. Il confronto con la Pro Patria è sulla carta ad armi pari, ci sono solo tre punti di distanza in favore degli avversari di giornata, ma bisognerà superare lo svantaggio del fattore campo e mettersi alle spalle quattro sconfitte consecutive in cui la squadra di Parravicini non ha mai segnato nemmeno un gol.

Nel frattempo la società si sta muovendo per cercare di modificare l’assetto della squadra a gennaio, al momento in uscita con l’ufficialità dell’addio di Riccardo Moreo, passato al Prato dopo aver risolto il contratto con la sua ormai ex società.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su