Qui Civitanova. Ballanti: "C’è da dare di più contro la Rata»

Il difensore della Civitanovese, Diego Ballanti, parla del derby contro la Maceratese e dell'importanza della concentrazione. Il tecnico Sante Alfonsi deve risolvere il problema degli under da schierare in campo. La squadra è motivata dopo la vittoria precedente, ma è consapevole della sfida che li attende. La Maceratese cercherà di vendicarsi dell'1-3 subito all'andata.

26 gennaio 2024
Ballanti: "C’è da dare di più contro la Rata"
Ballanti: "C’è da dare di più contro la Rata"

"Rivivere la vittoria dell’andata sarebbe bellissimo, ma urge massima concentrazione". Diego Ballanti, difensore della Civitanovese al rientro dalla squalifica, dice la sua in vista del derby di domenica contro la Maceratese (ore 15 al Polisportivo, ndr), gara su cui il tecnico Sante Alfonsi è alle prese con un rebus che riguarda gli under. Data ormai per certa l’assenza del mediano Jacopo Domizi, classe 2003, l’allenatore ex Samb dovrà reinventare la formazione in virtù della regola che impone la presenza di due fuoriquota in campo. Esclusi problemi per il terzino Andrea Cosignani (nato nel 2006, ndr), resta quindi un altro tassello da completare. A disposizione, l’attaccante Cesario Mangiacapre (2006) e i centrocampisti Angelo Giordani e Valentin Franco (entrambi del 2004). Ad occupare il posto di Domizi, dovrebbe essere il collega di reparto Federico Ruggeri, ma ciò dipenderà dall’eventuale recupero del difensore Marco Passalacqua: gli ultimi segnali paiono positivi, tuttavia, in caso contrario, dovrebbe essere proprio Ruggeri (considerando l’infortunio di Andrea De Vito) a reinterpretare il ruolo di stopper.

Oltre a Ballanti, rientra anche il bomber Stefano Spagna. "Siamo sereni – ha assicurato il difensore Ballanti – e affrontiamo tutte le partite allo stesso modo, perché tutte valgono tre punti. Poi, è normale che si tratta di un derby e che quindi bisogna dare quel qualcosa in più". Dopo la vittoria sul Chiesanuova, quello rossoblù è un ambiente galvanizzato: "quel successo sicuramente fa morale, ma contro la Rata servirà la massima concentrazione". La Maceratese vorrà vendicare l’1-3 subito all’andata: "una vittoria bellissima – conclude –, che speriamo di replicare, più per i tre punti che per altro".

Francesco Rossetti

Continua a leggere tutte le notizie di sport su