Serie D. Il Carpi ufficializza Beretta e arriva Gerbino. D’Orsi passa al Renate, Lorenzi a titolo definitivo

Il Carpi si è mosso sul mercato con due nuovi innesti: il ritorno di Roberto Beretta e l'arrivo di Samuele Gerbino. Beretta, dopo un periodo al Fiorenzuola, torna in biancorosso con l'obiettivo di tornare in Lega Pro. Gerbino, giovane centrocampista, si è distinto come miglior 2004 della D al Ligorna. Il Carpi ha anche salutato Francesco D'Orsi, che ha firmato con il Renate. Il portiere Lorenzi è stato acquistato definitivamente dal Carpi. Il direttore sportivo Motta ha elogiato Beretta per la sua scelta di tornare al Carpi e ha spiegato che l'acquisto di Lorenzi fa parte del processo di patrimonializzazione del club.

2 febbraio 2024
Il Carpi ufficializza Beretta e arriva Gerbino. D’Orsi passa al Renate, Lorenzi a titolo definitivo
Il Carpi ufficializza Beretta e arriva Gerbino. D’Orsi passa al Renate, Lorenzi a titolo definitivo

CARPI

È stato un Carpi protagonista nelle ultime 48 ore di mercato. Due innesti. Il primo l’abbiamo dato in esclusiva ieri, il ritorno della mezz’ala Roberto Beretta (2001) dopo 6 mesi al Fiorenzuola (12 gare). In biancorosso l’anno scorso per lui 8 reti e 8 assist in 36 gare, con la possibilità nel 4-3-1-2 di Serpini di giocare da mezz’ala, trequartista o seconda punta. Deve smaltire un problema muscolare che gli farà saltare Lentigione, ma dalla prossima settimana sarà in gruppo. Ieri sera poi è arrivato (accordo come Beretta fino a giugno) il 2004 Samuele Gerbino, centrocampista duttile che l’anno scorso con 7 reti in 35 gare si è segnalato come miglior 2004 di tutta la D al Ligorna (dove ha giocato il finale di stagione da punta) e in estate è andato a Novara in Lega Pro (8 gare). Il Carpi ha bruciato il Ravenna, che stava chiudendo, grazie al lavoro ieri mattina del ds Motta a Milano. Gerbino è pronto per essere schierato col Lentigione, visto anche che Bouhali ne avrà per un mese almeno (collaterale). E con lui il Carpi può avere anche la soluzione di Rossini terzino destro. Rifiutata invece l’offerta del Sestri Levante per frison, in chiusura il Carpi ha fatto un sondaggio per la punta Kozac (ex Arezzo) che però vuole restare nei professionisti.

Addio. Ha salutato Francesco D’Orsi, che ha firmato con il Renate a titolo definitivo (con un conguaglio in denaro). Troppo grave il solco che ha creato con società e compagni col suo comportamento, il Carpi ha preferito privarsene.

Lorenzi. Il guardiano 2006 è tutto del Carpi: arrivato in prestito dalla Reggiana, il club lo ha acquistato dai granata facendogli firmare un contratto fino al 2026.

Motta. Così il ds su Beretta: "Roberto è venuto a Carpi – ha spiegato - perché vuole a fine stagione tornare in Lega Pro, come noi. Conosce molto bene questa realtà, avrebbe potuto andare in altri club che gli facevano ponti d’oro ma è un ragazzo di poche parole con un obiettivo chiaro, si prende una responsabilità importante e ha convinto tutti a livello tecnico e personale. La sosta ci aiuterà per averlo pronto alla ripresa del campionato. L’avremmo tenuto a inizio anno ma in quel momento andava capita la sua volontà di C, oggi ripartiamo insieme". Sul Lorenzi spiega. "Diamo seguito ad un processo di patrimonializzazione della società, come fatto per Verza e Forapani".

Davide Setti

Continua a leggere tutte le notizie di sport su