SETTORE GIOVANILE. Siglata l’intesa con il Città di Capannori

L'Arezzo e il Città di Capannori hanno stretto un accordo per collaborare nel settore giovanile, puntando a espandere le opportunità e favorire lo sviluppo dei giovani talenti. La partnership prevede scambi di visite e allenamenti reciproci, con l'obiettivo di arricchire l'esperienza sportiva e formativa dei ragazzi coinvolti.

2 luglio 2024
Siglata l’intesa con il Città di Capannori

Siglata l’intesa con il Città di Capannori

L’Arezzo ha siglato un accordo di collaborazione con il Città di Capannori per quanto concerne il settore giovanile. "Ampliare il raggio d’azione è uno degli obiettivi prefissati per la stagione corrente e per le stagioni a venire. Come abbiamo sempre detto il settore giovanile di una squadra professionistica si deve basare sul territorio per allargare le vedute ed è giusto instaurare queste collaborazioni" ha evidenziato il responsabile del vivaio amaranto Francesco Serrapica. Considerazioni a cui fanno eco le parole del presidente del Città di Capannori Alberto Bernicchi: "Siamo veramente felici di essere qua e di siglare questo accordo che sarà per noi un salto di qualità e ci darà la possibilità di imparare e ci permetterà di far crescere i nostri allenatori, i nostri ragazzi e in generale tutta la società". La collaborazione prevede che i ragazzi del Capannori vengano ad Arezzo a visitare le strutture, dallo stadio al centro sportivo le Caselle, fino a seguire qualche allenamento della prima squadra. "Mi auguro che questo progetto possa essere sviluppato a 360° e quindi a coinvolgere sia la scuola calcio che il settore giovanile, ci piacerebbe fare anche qualche allenamento con i pari età" ha sottolineato il vice presidente del Capannori Leonardo Pacini.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su