Terranuova, la D è vicina. Becattini: "Niente calcoli"

Alle 16 al Fedini arriva il Giulianova per la gara di ritorno dei playoff nazionali. Si parte dal 3-1 dell’andata di Sacconi e compagni. Le probabili formazioni.

16 giugno 2024
Terranuova, la D è vicina. Becattini: "Niente calcoli"

Terranuova, la D è vicina. Becattini: "Niente calcoli"

di Francesco Tozzi

TERRANUOVA

È il giorno dell’appuntamento con la storia. Il Terranuova Traiana potrebbe guadagnarsi la tanto desiderata promozione in serie D per la seconda volta nella sua storia nel giro di due anni. I biancorossi godono di un vantaggio non indifferente, avendo espugnato domenica scorsa il Rubens Fadini di Giulianova per 3-1. Gli abruzzesi, in questa finale playoff di Eccellenza, dovranno compiere un vero e proprio miracolo per ribaltare la situazione. Dalla loro una numerosissima delegazione di tifosi giallorossi pronti ad invadere il Fedini di San Giovanni Valdarno: 800 sono infatti i biglietti messi a disposizione per i supporter della nobile decaduta. Ma i ragazzi di Pagliaccetti hanno tutte le intenzioni di compiere un ribaltone dopo la cocente delusione patita di fronte al pubblico amico. Il Giulianova è consapevole che il gruppo capitanato da Becattini verrà promosso anche in caso di pareggio, sconfitta con un gol di scarto oppure per 2-0. In caso di sconfitta del Terranuova per 3-1, tempi supplementari ed eventualmente calci di rigore. Gli abruzzesi dovranno vincere con 2 gol di scarto segnandone almeno 4, oppure vincere con 3 gol di scarto. A causa di tutte queste combinazioni, Boccanera e soci cercheranno di trasformare fin da subito il match in un assalto alla diligenza. Di contro, il tecnico del Terranuova Traiana ha rammentato ai suoi che fondamentale sarà l’approccio mentale alla partita, che si dovrà disputare come se l’andata non ci fosse mai stata. "Questo vantaggio può essere un grande auto-inganno per noi - ha spiegato l’allenatore biancorosso - Mi auguro che i ragazzi vogliano fare la partita. È un gruppo che vuole giocare la gara come se fosse una finale secca. Comunque vada, sarà stata un’annata da incorniciare, ma tutti vogliamo renderla memorabile". Per le ultime dai campi è bene ricordare che dopo la squalifica di Bittaye e Scognamiglio, il club giuliese lavora al pieno recupero di bomber Luca Cognigni, che potrebbe essere della partita dopo due settimane di stop forzato. Beccattini dal canto suo non ha squalificati e proverà a recuperare Juan Ortiz dentro il rettangolo verde. Ancora 90 minuti e il sogno a occhi aperti del Terranuova potrebbe diventare realtà.

Così in campo (ore 16)

TERRANUOVA (4-2-3-1): Fedele, Cappelli, Petrioli, Bega, Saitta, Cioce, Marini, Privitera, Sacconi, Massai, Mannella.

Allenatore: Becattini.

GIULIANOVA (4-3-3): Boccanera, Lenoci, Tempestilli, Maffione, Giglio, Di Paolo Fe., Di Paolo Fr., Donatangelo, Piccioni, Carbonelli, Massetti.

Allenatore: Pagliaccetti.

Arbitro: Zantedeschi di Padova.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su