Alluvione, il ct della nazionale di ciclismo Bennati: "Aiutiamo che è in difficoltà"

Utile per il commissario tecnico la raccolta fondi del Gruppo Monrif

23 novembre 2023
Il c.t. della Nazionale di ciclismo, Daniele Bennati
Il c.t. della Nazionale di ciclismo, Daniele Bennati

Firenze,23 novembre 2023 - Arriva dal ciclismo e dal suo commissario tecnico, il toscano Daniele Bennati, la solidarietà del mondo del pedale a coloro che in varie zone della Toscana sono stati colpiti pesantemente dall’alluvione.

“In occasione della recente visita dello staff della Nazionale azzurra alla tomba di Franco Ballerini nel cimitero di Casalguidi e poi a casa di Alfredo Martini a Sesto Fiorentino, sono passato in auto da alcune delle zone colpite duramente dall’alluvione del due Novembre. Un vero disastro, e tutto il gruppo azzurro è rimasto profondamente colpito dalla devastazione”.

Ma i toscani non sia arrendono di fronte alla furia della natura.

“Ho visto persone irriconoscibili dal fango impegnate nei soccorsi e nell’aiutare chi è in grave difficoltà, tra cui tanti giovani, con gli stivali di gomma, secchi e pala in mano. Encomiabili e bravi mi sento di aggiungere per quanto hanno fatto e stanno facendo”.

Eppure il calcio vedi Fiorentina-Juventus non si fermato.

“Per rispetto era una gara da non giocare, ma hanno prevalso altre ragioni e interessi, è difficile fermare il pallone”.

Daniele ci sono tante adesioni alla raccolta fondi promossa dal Gruppo Monrif, QN-Quotidiano Nazionale, La Nazione, il Resto del Carlino, il Giorno e Luce!

“Una cosa assolutamente giusta, anzi mi auguro vivamente che anche il mondo dello sport possa promuovere una manifestazione, tipo una gara di calcio, per raccogliere ulteriori fondi da destinare alle famiglie colpite così duramente dalla furia della natura. Tutti in questo momento, e lo considero anche un invito, dobbiamo contribuire a donare e fare qualcosa a chi in questo momento è stato colpito da questa disgrazia. Sono vicino al loro dolore, quanto successo è drammatico, e chi di dovere deve fare qualcosa per mettere in sicurezza certe zone, gli interventi devono essere una priorità”.

Antonio Mannori  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su