A2 femminile. Bonelli: "Cbf Balducci disordinata su tutti i contrattacchi»

La Cbf Balducci di Macerata ha perso 0-3 contro Offanengo nel campionato di A2 di volley femminile. Errori, ricezione insufficiente e mancanza di continuità al servizio hanno portato alla sconfitta. La squadra deve ripartire dai propri errori e tornare in palestra con l'attitudine di sempre.

19 dicembre 2023
Bonelli: "Cbf Balducci disordinata su tutti i contrattacchi"
Bonelli: "Cbf Balducci disordinata su tutti i contrattacchi"

"Ci siamo accorti che tutto ci veniva difficile e non siamo riusciti a svoltare". Stefano Saja, coach della Cbf Balducci, commenta la netta sconfitta interna (0-3) contro Offanengo nel campionato di A2 di volley femminile. "Non abbiamo dato continuità al servizio – il tecnico scende su alcuni particolari – e loro con palla in mano si sono esaltate e attaccato con buone percentuali, anche quando sapevamo cosa avremmo dovuto fare nelle situazioni di muro difesa". Ma è stata anche una gara costellata da errori e da una ricezione insufficiente. "Vero. Abbiamo regalato tanto, troppo alle avversarie che si sono sempre sentite tranquille anche quando siamo rimaste vicine nel punteggio. Siamo stati molto macchinosi, quasi mai distanti da Offanengo ma non siamo riusciti nemmeno a mettere la testa avanti". Ecco l’opinione della capitana Alessia Fiesoli. "Ci hanno messo tanto in difficoltà, soprattutto nel cambio palla. Hanno battuto molto bene, noi – dice – abbiamo fatto fatica in ricezione". È stata una giornata negativa sotto ogni punto di vista. "Sono venuti a mancare tanti aspetti – spiega la palleggiatrice Asia Bonelli – e innanzitutto siamo state molto disordinate su tutti i contrattacchi e anche in muro-difesa". Ed ecco cosa c’è da fare in simili situazioni. "Ripartiamo da qui – aggiunge Bonelli (foto) – da questi errori e torniamo a lavorare in palestra". Su questo aspetto insiste anche coach Saja. "Dobbiamo resettare tutto e ripartire prendendo questa gara come lezione. Ora torniamo in palestra con l’attitudine di sempre e ripartire perché la stagione è ancora lunga".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su