A2, la capolista. Cbf senza freni contro Cremona: altra vittoria e primato mantenuto

La Cbf Balducci di Macerata vince in casa contro Cremona e si conferma prima in classifica. La squadra di Saja trionfa grazie ai 16 punti di Mazzon, miglior giocatrice in campo, e ai 19 di Fiesoli. Cremona resiste fino al quarto set, ma la Cbf Balducci è padrona del campo e chiude i giochi.

4 dicembre 2023
Cbf senza freni contro Cremona: altra vittoria e primato mantenuto
Cbf senza freni contro Cremona: altra vittoria e primato mantenuto

CBF BALDUCCI

3

CREMONA

1

CBF BALDUCCI : Bonelli 3, Bolzonetti 10, Civitico 11, Korhonen 14, Fiesoli 19, Mazzon 16, Bresciani (L), Vittorini, Stroppa. Non entrate: Busolini, Masciullo. All. Saja.

CREMONA: Taborelli 19, Rossini 3, Ferrarini 8, Turlà 1, Piovesan 17, Munarini 6, Gamba (L), Zorzetto 1, Coveccia, Balconati, Felappi, Landucci. All. Zanelli.

Arbitri: Proietti, Laghi.

Parziali: 25-19 23-25 25-11 25-19.

Note: spettatori: 460. Mvp: Mazzon.

Centrata la decima vittoria di fila e consolidata la leadership: è positivo il bilancio della Cbf Balducci dopo il successo su Cremona nel match che ha messo di fronte la prima e la seconda del girone B di A2 di volley femminile. Le maceratesi offrono una prova di squadra permettendo di superare le difficoltà dell’avvio e del secondo set trascinate da Alessia Fiesoli (19 punti), punto di riferimento in attacco, e da Alessia Mazzon, la centrale è stata giudicata la migliore in campo e non solo per 16 punti ma anche per i 2 ace e i 3 muri realizzati. Hanno chiuso in doppia cifra anche Civitico (11), Korhonen (14) e Bolzonetti (10). Coach Saja riparte con Bonelli-Korhonen, Mazzon-Civitico, Fiesoli-Bolzonetti, Bresciani libero. Per il coach ospite Zanelli ci sono Turlà-Taborelli, Ferrarini-Munarini, Piovesan-Rossini, Gamba libero. Il primo set si decide nel finale dopo un parziale equilibrato: sul 19-19 fa la differenza il turno al servizio di Bolzonetti (25-19).

Nel secondo set Cremona parte a razzo, contiene i tentativi di rientrare in gara delle avversarie e alla fine l’attacco vincente di Piovesan (25-23) dà il pareggio alle ospiti. Nel terzo set le maceratesi sono padrone del campo e il 25-11 dice tutto. Nel quarto parziale la Cbf Balducci tiene le redini del gioco, anche se c’è una piccola flessione nel cuore del set, ma le ragazze di coach Saja si dimostrano padrone della situazione e dopo 108 minuti di gioco chiudono i giochi con i colpi delle solite Fiesoli e Mazzon.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su