La Emma Villas compie la sua impresa più bella. Grande rimonta a Ravenna e gioia al tie-break

La Emma Villas Siena vince in rimonta contro il Consar Ravenna al quinto set. Grazie a questa vittoria, Siena riconquista il secondo posto in classifica. La partita è stata caratterizzata da situazioni alterne e Ravenna sembrava avere il controllo nel tie-break, ma Siena ha fatto una super rimonta.

12 febbraio 2024
La Emma Villas compie la sua impresa più bella. Grande rimonta a Ravenna e gioia al tie-break
La Emma Villas compie la sua impresa più bella. Grande rimonta a Ravenna e gioia al tie-break

CONSAR RAVENNA

2

EMMA VILLAS

3

RAVENNA: Mengozzi 7, Chiella, Bovolenta 23, Aramsowan, Bartolucci 10, Goi, Mancini 3, Orioli 15, Rosso, Feri 2, Grottoli, Menichini, Falardeau 3, Benavidez 3. Allenatore Bonitta.

EMMA VILLAS: Copelli 10, Trillini 4, Nevot 2, Bonami, Tallone 20, Coser, Krauchuk 22, Milan, Gonzi, Acuti 2, Pierotti 18, Pellegrini, Ivanov, Picuno. Allenatore Graziosi.

Arbitri: Turtù, Toni.

Parziali: 22-25, 25-22, 18-25, 25-19, 12-15.

RAVENNA – La Emma Villas Siena riscatta il tie-break perso sette giorni fa con Brescia andando a vincere al quinto set a Ravenna. Colpaccio autentico per la squadra di Graziosi: grazie all’inopinata sconfitta di Cuneo a Castellana Grotte (prossimo avversario dei biancoblù giovedì al Palaestra) secondo posto riconquistato con due lunghezze di vantaggio proprio sui piemontesi e su Ravenna. Che come Siena domenica scorsa con Brescia avrà di che mordersi le mani. Sì perché nel tie-break era avanti 8-3, in apparente totale controllo della situazione. E invece l’energia di Pierotti, la concretezza di Tallone, l’ottimo ingresso di Acuti prima permettevano il pareggio a quota nove, quindi il sorpasso. Sotto 14-10 Ravenna annullava due matchpoint con Bovolenta e Feri, ma alla terza opportunità Tallone consegnava i due punti del successo. Riavvolgendo il nastro alla partenza, è stata una partita caratterizzata da situazioni alterne. Molto bene Siena nel primo set, avanti 13-7 con l’ace di Copelli, poi attenta a rintuzzare il rientro ravennate per chiudere con Krauchuk alla seconda opportunità. Nel secondo parziale grande equilibrio fino alla perfetta difesa di Bonami che propizia il +1 senese (21-22). È però l’ultimo punto biancoblù del parziale, perché Ravenna trae energia da un paio di errori di Nevot e Krauchuk per 25-22 con il muro a tre sull’opposto brasiliano. Siena mette subito la freccia nel terzo: 9-5. Bovolenta accorcia: 13-14. Krauchuk ripristina: 13- 16, Ravenna pareggia 17-17. Ricambia tutto di nuovo: ace di Krauchuk e +3 Siena. Tallone per il 22-18 in pipe. Altri due ace di Krauchuk: 24-18. Chiude Copelli: 25-18. Nel quarto Ravenna prende il controllo delle operazioni sul 16-13 e chiude 25-19. Quando Bovolenta e compagni volano sull’8-3 nel tiebreak sembra finita: le apparenze, però, spesso ingannano. E infatti la Emma Villas fa la super rimonta.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su