La Vtb si regala un’altra domenica di speranza. Che vittoria in rimonta: a Olbia sarà una finale

A2 donne Tellaroli trascina le compagne al successo con Melendugno al tie-break. Coach Alberti: "Abbiamo avuto paura, ma siamo forti"

di MARCELLO GIORDANO -
31 marzo 2024
La Vtb si regala un’altra domenica di speranza. Che vittoria in rimonta: a Olbia sarà una finale

La gioia delle ragazze del Volley Team Bologna

Tutto all’ultima giornata. La Vtb si regala una vittoria in rimonta, che la tiene in vita: quella di domenica prossima a Olbia sarà una finale che metterà in palio la salvezza. C’è ancora speranza e non era scontato: servirà una vittoria per 3-0 o 3-2, per mettere la freccia e riprendersi il quinto posto occupato fino a una settimana fa. La buona notizia è che nella delusione la Fcredil non sprofonda: reagisce. Nel primo set viene presa a pallate, poi un pezzo per volta ritrova battuta, difesa, animo e gioco. Soprattutto trova una Tellaroli enorme, da 29 punti. Un set l’opposta lo vince da sola, prendendosi sulle spalle la squadra nel secondo e nel terzo set, quando serve una reazione. Perché Bologna perde primo e terzo e sotto 2-1, con Olbia che passa a Soverato, una sconfitta significherebbe retrocessione aritmetica. Invece ci pensa di nuovo Tellaroli. Ci pensa pure Neriotti, a suon di muri e Bologna trova pure tecnica e freddezza ed ace di Ristori. E pure le difese del libero Laporta, che non molla davvero mai. Arriva pure il contributo di Bovolo, che sale per una Lotti che finisce la benzina e inchioda tanto il muro che chiude il quarto set quanto quello che chiude la sfida.Perchè la Fcredil rimonta e si prende il tie break e due punti che significano speranza: "Siamo vive ed è quello che conta. A Olbia serviranno coraggio, lucidità e freddezza. Soprattutto coraggio, quello che oggi a tratti è mancato e la paura ci ha fatto commettere troppi errori che di solito non commettiamo", è l’analisi di coach Alberti a fine partita. Il tecnico e la Vtb tutta tirano un sospiro di sollievo. C’è speranza. C’è un’ultima giornata di campionato da giocare. E da vincere, per difendere la serie A2 conquistata la scorsa stagione. Bologna chiude con sorriso la stagione casalinga, anche se con solo 2 vittorie al Pala Mariani in questa Pool Salvezza, in 5 gare giocate. Servirà un’impresa esterna a Olbia per mettere il punto esclamativo sulla stagione e cancellare i rimpianti.

Le altre gare: Valsabbina Millenium Brescia-Orocash Picco Lecco 2-3, Volley Soverato-Pallavolo Cbl Costa Volpino 3-1, Nuvolì Altafratte Padova-Volley Hermaea Olbia 1-3, Sirdeco Volley Pescara-Trasporti Bressan Offanengo 0-3.

La classifica: Trasporti Bressan Offanengo 47; Valsabbina Millenium Brescia 40; Orocash Picco Lecco 39; Narconon Volley Melendugno, Volley Hermaea Olbia 33; Vtb Fcredil Bologna 31; Volley Soverato 24; Pallavolo Cbl Costa Volpino 23; Nuvolì Altafratte 19; Sirdeco Volley Pescara 1.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su