Pallavolo Serie A2. La Emma Villas sfida Brescia per l’ottava vittoria di fila. Bonami: "Felici ma non rilassati. Allunghiamo la serie»

La squadra di Siena è pronta per la sfida contro Brescia, desiderando continuare la striscia di vittorie e avvicinarsi a Grottazzolina. Il capitano Bonami è fiducioso e sottolinea l'importanza di mantenere una mentalità vincente. La partita sarà impegnativa, ma la squadra è determinata a fare una buona prestazione. Dopo un periodo difficile, il gruppo si è unito per migliorare e prepararsi per i playoff. Bonami è orgoglioso di essere capitano e l'obiettivo del team è arrivare ai playoff nella migliore posizione possibile.

2 febbraio 2024
La Emma Villas sfida Brescia per l’ottava vittoria di fila. Bonami: "Felici ma non rilassati. Allunghiamo la serie"
La Emma Villas sfida Brescia per l’ottava vittoria di fila. Bonami: "Felici ma non rilassati. Allunghiamo la serie"

Antivigilia della sfida contro Brescia, Emma Villas carica per centrare l’ottava vittoria consecutiva e provare a vedere se Grottazzolina, non nell’immediato avendo cinque punti di vantaggio ma nel medio-lungo termine, è raggiungibile. Sicuramente c’è grande voglia di proseguire la striscia di sette vittorie consecutive, come ha affermato anche capitan Bonami (nella foto): "Noi stiamo vivendo un bel periodo, le sette vittorie consecutive sono il frutto del duro lavoro che stiamo facendo. La mia idea, come quella del coach che condivido, è quella di essere soddisfatti senza però rilassarci. Dobbiamo continuare ad avere una mentalità vincente, avere la testa dei primi e l’umiltà degli ultimi. Dopodomani sarà una bellissima partita, cercheremo di allungare la serie". Al Palaestra arriva una formazione sicuramente pericolosa: "Brescia è una squadra molto competitiva, una di quelle che ambiscono al titolo e chiaramente a fare i playoff – ha sottolineato Bonami –. Hanno ottimi attaccanti, ottimi battitori, ci sarà da fare un grande lavoro in ricezione e a muro-difesa, sarà un antipasto playoff, è una partita di alto livello come tutte le partite di serie A2. La loro classifica parla chiaro, sono convinto che avremo la possibilità di fare una bella prestazione". Da Bonami un retroscena sul momento, tra fine novembre e inizio dicembre, in cui la squadra ha fronteggiato un momento difficile: "Ci siamo messi tutti a disposizione dopo il periodo difficile che abbiamo vissuto quando abbiamo perso tre partite in una settimana – ha raccontato –. Abbiamo fatto una chiacchierata in quel momento tutti insieme per capire quello che c’era da fare: lavorare, aiutarci, cercare di alzare il livello tecnico fisico e mentale per i playoff". Il capitano è pronto per trascinare il gruppo alla volata finale: "Per me essere capitano è una grande responsabilità e un grande orgoglio. Essere rimasto dopo la stagione difficile in Superlega è stata una scelta condivisa, ho preso la palla al balzo quando l’allenatore mi ha detto che sarei stato il capitano. Ho trovato un gruppo di ragazzi disponibili al lavoro e al dialogo. Il nostro obiettivo è arrivare nella migliore posizione per i playoff e poi lì vedere che potrà succedere".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su