Schiacciate, muri e urla in faccia: che duello!

I fratelli Miselli domani uno contro l’altro in Serie A3: entrambi sono partiti dalla squadra di Pieve Modolena

2 febbraio 2024
Schiacciate, muri e urla in faccia: che duello!
Schiacciate, muri e urla in faccia: che duello!

Andrea e Matteo Miselli sono due giocatori reggiani di pallavolo: Andrea gioca a Mantova, Matteo a Cagliari.

Nella loro carriera in campionatosi sono incontrati una volta sola in Sardegna, nella gara d’andata di A3 e incredibilmente si sono fatti ammonire per eccessiva esultanza provocatoria, l’uno nei confronti dell’altro. Domani, alle 15,30 al palasport di Mantova di via Rino Gaetano, c’è la partita di ritorno ed entrambi hanno promesso che faranno i bravi.

Ma vediamo chi sono questi due ragazzi che comunque si daranno battaglia sportiva senza esclusione di colpi. Andrea Miselli è nato a Reggio l’8 dicembre del 1994 e milita da tre stagioni nelle file del Gabbiano Mantova. Alto m 1,94, di ruolo è centrale. E’ laureato in Scienze Motorie. Ha giocato in diverse squadre, partendo da Pieve e passando dalle giovanili di Modena. Nel 2013 era a Sassuolo, poi Modena, Carpi, Conad (A2), Campegine, Lupi Santa Croce (A2), di nuovo Conad (A2) e Mantova (B1 e A3). Gioca titolare e ad oggi ha siglato 147 punti.

Matteo Miselli è nato a Reggio il 21 marzo del 2000 e milita nelle file del Cus Cagliari. Alto m 1,90, di ruolo è schiacciatore. E’ laureato in Biologia. Questo è il suo primo campionato di Serie A (girone bianco di A3), provenendo da quattro stagioni disputate negli Stati Uniti per motivi di studio. Ha iniziato a 10 anni nelle giovanili di Pieve, poi è passato nel Modena Volley. In questa stagione, non sempre titolare, ha collezionato 76 punti.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su