Serie B. Il Mosaico cambia allenatore. Via Barbolini, ecco Fabio Tisci

Il Mosaico ha cambiato allenatore: Fabio Tisci, 37enne di Gioia del Colle, arriva a Ravenna con un buon curriculum in categoria. Obiettivo: ricostruire la fiducia delle atlete e sbloccare la negatività. In B2 vittoria del Cervia, sconfitta inopinata per il Mosaico Jr.

5 dicembre 2023
Il Mosaico cambia allenatore. Via Barbolini, ecco Fabio Tisci
Il Mosaico cambia allenatore. Via Barbolini, ecco Fabio Tisci

Il Mosaico ha cambiato allenatore. Nella serata di ieri la società ha accolto la richiesta di Enrico Barbolini di trasferirsi alla Uyba Busto Arsizio in A1, dove sarà il secondo di Cicchello, a sua volta subentrato a Julio Velasco, passato alla guida della Nazionale Italiana. Il nuovo allenatore è il 37enne di Gioia del Colle Fabio Tisci (foto Roberto Muliere), che arriva a Ravenna con un buon curriculum in categoria. Tisci era rimasto senza squadra dopo che la formazione di Francavilla aveva rinunciato alla partecipazione al campionato a tre soli giorni dal suo inizio.

"Era un nome che avevamo valutato ad inizio stagione – commenta il ds Daniele Ricci che accompagnerà il nuovo arrivato nella serata di oggi, a guidare il primo allenamento –, quindi conoscevamo già il profilo e lo abbiamo ricontattato quando Barbolini ha espresso il desiderio di accettare l’incarico in A1". "So che eredito una situazione difficile – è il primo commento di Tisci – e il mio primo compito sarà quello di ricostruire la fiducia delle atlete nei loro mezzi. E la fiducia si ricostruisce con una vittoria che possa sbloccarle. Quindi il primo passo sarà vincere la prima partita. Di Ravenna conosco il passato glorioso e forse un po’ ingombrante, ma questo non deve condizionarci. Dobbiamo pensare a come vincere la prossima partita e sbloccare la negatività".

Tisci ha seguito la squadra a Rubiera, dove ha collezionato la nona sconfitta consecutiva, con tre parziali persi nettamente e uno spunto brillante solo nel terzo, dove ha sottratto alle emiliane uno dei soli sei set persi finora. Ora doppio impegno con le due squadre di Piacenza (curiosamente una prima ed una ultima in classifica) poi la lunghissima pausa di fine anno, utile a ricostituire un’identità di squadra. Per la B maschile la Pietro Pezzi ha ceduto il passo all’ambizioso Ancona di Dore Della Lunga, riuscendo però con orgoglio a portare a casa il terzo set ai vantaggi. In B2 una sola vittoria, quella del Cervia, che però ha faticato fino ai vantaggi del quinto set per piegare il Progresso Bologna. Sconfitta inopinata per il Mosaico Jr, superato in casa dal Rimini che rientra in gioco per la corsa salvezza. Ampie sconfitte per il Massa a Pesaro e per l’Olimpia Teodora contro Montesilvano.

Marco Ortolani

Continua a leggere tutte le notizie di sport su