Volley serie B: appuntamento alle 17.30. Aeffe 4 Torri attende Forlì. Al palasport gara da non fallire

L'Aeffe 4 Torri Volley si prepara per una partita cruciale contro la Querzoli Volley, necessaria per mantenere vive le speranze di playoff. Il coach Fortunati sottolinea l'importanza di giocare al massimo per ottenere i tre punti e riscattarsi da precedenti alti e bassi.

17 marzo 2024
Aeffe 4 Torri attende Forlì. Al palasport gara da non fallire

La Querzoli Volley è terzultima con appena 16 punti all’attivo, ma nell’ultimo turno ha superato la Pallavolo Sabini facendo un grosso favore alla 4 Torri Volley

Mancano meno di due mesi alla fine della regular season del campionato di serie B, un torneo che l’Aeffe 4 Torri Volley però vuole fortemente prolungare fino ai playoff. Per farlo però nelle ultime sette giornate serve un percorso netto, o quantomeno che riduca gli errori ai minimi termini. La mente dei tifosi è già rivolta allo scontro diretto in programma sabato prossimo ad Ancona sul campo della capolista The Begin Volley, una gara destinata però a perdere di interesse e importanza se i granata non riuscissero a conquistare i tre punti oggi contro contro la Querzoli Volley. Quella in programma oggi alle 17,30 al palasport di Ferrara contro il sestetto di Forlì quindi è una partita fondamentale nella strada che porta al big match di Ancona, da vincere ad ogni costo. L’Aeffe ci arriva dopo il successo maturato a Civitanova Marche contro il fanalino Lube Cucine, ma servono conferme perché in precedenza l’andamento di Smanio e compagni è stato troppo altalenante per una squadra che punta al vertice.

La Querzoli Volley è terzultima con appena 16 punti all’attivo, ma nell’ultimo turno ha superato la Pallavolo Sabini facendo un grosso favore alla 4 Torri Volley, che quindi non può permettersi di sottovalutare i forlivesi. "È stata una settimana nella quale siamo allenati bene – assicura coach Andrea Fortunati –. La rosa sarà al completo: sarà importante giocare bene e mettercela tutta per portare a casa i tre punti. Inoltre, dobbiamo riscattarci dopo l’ultima sconfitta casalinga rimediata contro Rubicone. Forlì? È una formazione esperta, con un’età media abbastanza alta e giocatori che hanno militato anche in altre categorie. Sono forti sia a muro che in fase di attacco, e rispetto al girone di andata la loro formazione ha subito qualche variazione, quindi dobbiamo scendere in campo apportando alcune modifiche alla nostra modalità di gioco. Dovremo prestare attenzione ad ogni dettaglio per riuscire a conquistare i tre punti".

s.m.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su