Fortitudo Bologna cade a Cento per 61-57: raggiunta da Forlì

Sconfitta in volata per una Effe incerottata. Assente Aradori, Bolpin e Freeman in campo in condizioni precarie

di FILIPPO MAZZONI -
21 gennaio 2024
Riccardo Bolpin, Fortitudo Bologna
Riccardo Bolpin, Fortitudo Bologna

Cento (Ferrara), 21 gennaio 2024 – Senza Aradori, con Bolpin e Freeman in precarie condizioni, ma con un grande cuore. È una Fortitudo decisamente incerottata, ma volitiva quella che cade a Cento 61-57 nel derby con la Benedetto XIV e che si vede raggiungere in classifica da Forlì al comando del campionato e avvicinare, a -2 da Udine che vince in volata ad Orzinuovi.

A due turni dalla fine della prima fase, con la sfida interna con Cividale di domenica prossima e la trasferta a Verona da affrontare, la Fortitudo è attesa da un difficile finale di campionato per difendere il suo primato in classifica. A Cento con una squadra dimezzata da assenze e giocatori a referto ma in condizioni precarie, la formazione di Attilio Caja è stata costretta a rincorrere gli avversari per tutti e 40’, ma nonostante le enormi difficoltà ha avuto a 7” dalla fine, la palla della vittoria con il tiro da tre punti di Bolpin, sul risultato di 59-57, entrato e poi letteralmente uscito dal cilindro.

Peccato per la sconfitta e per come è maturata proprio negli ultimi secondi, perché la Fortitudo ci ha provato fino alla fine con quelle che erano le armi a sua disposizione, difesa, difesa e ancora difesa, ma purtroppo con un attacco spuntato era davvero difficile riuscire a passare su un campo caldo come quello di Cento. La Effe va ko e se quella della Baltur Arena è una sconfitta che, al momento, non pregiudica nulla, è altrettanto vero il passaggio a vuoto suona come un campanellino di allarme: quando manca Aradori come oggi e le difese, gioco-forza, accentrano la loro pressione su Ogden l’altro grande terminale biancoblù la squadra in attacco non gira.

Il tabellino

BENEDETTO XIV CENTO 61

FORTITUDO BOLOGNA 57

SELLA CENTO: Palumbo 8, Mitchell 15, Delfino 11, Archie 13, Bruttini 7; Toscano 2, Ladurner 3, Mussini 2, Moreno; Magni ne, Bucciol ne, Kuuba ne. All. Mecacci.

FLATS SERVICE BOLOGNA: Fantinelli 3, Panni 4, Conti 6, Ogden 19, Morgillo 4; Bolpin 7, Freeman 12, Giordano, Sergio 2, Taflaj; Kuznetsov ne, Bonfiglioli ne. All. Caja.

Arbitri: Enrico Bartoli, Yang Yao, Maschietto.

Note: parziali 18-14, 36-27, 46-40.

Tiri da due: Cento 13/28; Fortitudo 16/37. Tiri da tre: 8/32; 5/22. Tiri liberi: 11/16; 10/11. Rimbalzi: 41; 37.  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su