Virtus Bologna playoff: giovedì 12 giugno a Milano per gara 4. Dove vederla in tv

Mal digerita la sconfitta della sfida di martedì, le V Nere arrabbiate e convinte a portare la serie scudetto alla ‘bella’

di FILIPPO MAZZONI
12 giugno 2024
Milano Viirtus gara 3: Shengelia in maglia binaconera

Milano Viirtus gara 3: Shengelia in maglia binaconera

Bologna, 12 giugno 2024 – Che gara 4 sia. Domani alle 20.30 all’Unipol Forum di Assago, la Virtus ancora arrabbiata per le fischiate di gara 3, prova a pareggiare i conti e a riaprire la contesa con un’Armani Milano che d’altro canto ha il primo match point a sua disposizione. La Virtus ci prova con cuore e coraggio con determinazione e voglia, ma anche con la qualità dei suoi interpreti che le hanno permesso di arrivare ad un tiro, dal fare propria la sfida di martedì sera.

Le fischiate della terna, in primis di Paternicò, compresa quella incomprensibile nel finale che ha dato la rimessa laterale a Milano e non alla Virtus ha mandato su tutte le furie i bianconeri.

Per la Virtus ammenda di 2.666 euro per offese collettive frequenti del pubblico ospite verso un tesserato ben individuato della squadra avversaria. Squalifica per una gara di Luca Banchi e per Marco Belinelli per comportamento offensivo, con la Virtus che ha deciso di voler commutare le squalifiche in sanzioni amministrative.

Sanzioni anche per Milano multata di 2.400 euro per offese collettive frequenti del pubblico locale verso un tesserato ben individuato della squadra avversaria, Messina ha invece ricevuto una deplorazione per comportamento protestatario a fine gara.

A provare a stemperare il clima rovente che si è formato intorno alla serie finale ci ha provato anche il presidente Gianni Petrucci, con una dichiarazione in cui “Il presidente ritiene doveroso richiamare tutti i protagonisti della Finale Playoff LBA a comportamenti etici dentro e fuori dal campo di gioco.

Gli investimenti profusi da tutte le proprietà dei club, lo straordinario seguito di pubblico che il nostro sport è capace di generare, la passione che tutti infondono nei rispettivi ruoli meritano un contesto di fair play e rispetto reciproco. I nostri arbitri devono essere posti nelle condizioni ottimali per scendere in campo sereni e concentrati sul loro compito. È un dovere che coinvolge ogni singolo soggetto del nostro mondo a partire dal presidente stesso. Tutte le componenti devono essere capaci di regalare gioia, offrendo uno spettacolo tecnico che è di assoluto livello in una cornice valoriale di altrettanto spessore”. Arbitri – Mai come in questo caso ci sarà attenzione sulla designazione arbitrale di gara 4, affidata a Lanzarini, Attard e Giovannetti. Radio & Tv – Diretta tv su Eurosport 2, DMax, Nove e Dazn; radio su Radio 1 e Nettuno Bologna Uno, differita tv su Trc Bologna.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su