Inter-Atalanta domani sera al Meazza. Probabili formazioni e dove vederla

“Non abbiamo nulla da perdere”, spiega Gasperini che medita qualche variazione rispetto alla sfida con il Milan

di FABRIZIO CARCANO -
27 febbraio 2024
Giorgio Scalvini durante la sfida al Meazza di domenica con il Milan

Giorgio Scalvini durante la sfida al Meazza di domenica con il Milan

Bergamo, 27 febbraio 2024 – Reduce dall’1-1 di domenica sera contro il Milan, mercoledì sera l’Atalanta torna al Meazza per affrontare la capolista Inter, per il recupero della 21ª giornata non disputata a gennaio per via della SuperCoppa. Dea imbattuta nel 2024, in cui ha conquistato (dal 30 dicembre) sei vittorie e due pareggi in campionato e altri due successi in Coppa Italia, e in cerca di un altro risultato positivo. Curiosamente il Meazza tinto di nerazzurro è l’unico campo della serie A in cui l’Atalanta nei sette anni e mezzo del ciclo Gasperini non ha mai vinto. Due vittorie a San Siro in campionato contro il Milan ma nessuna contro l’Inter.

Gasperini / 1

“È vero, è l'unico campo in cui non siamo mai riusciti a vincere. Sicuramente ci proveremo, perché per la legge dei grandi numeri, prima o poi... Andremo a giocare la nostra gara. Abbiamo poco da perdere. L'Inter è una squadra completa, Inzaghi ha fatto un grandissimo lavoro: poche volte nella storia la si è vista giocare con questa qualità. All’andata avevamo fatto un’ottima gara pur tra qualche errore. L’obiettivo è ripetere la prestazione: era una gara stata equilibrata”, ha spiegato il tecnico nerazzurro Gian Piero Gasperini nella conferenza stampa della vigilia tenuta al centro sportivo di Zingonia. Dea al gran completo, senza nessun assente: Giorgio Scalvini si è già ripreso dalla lussazione alla spalla subita domenica nel finale. Naturalmente non ci sarà nessun turnover, anche se domenica pomeriggio l’Atalanta avrà lo scontro diretto contro il Bologna quarto in classifica, ma trattandosi della seconda gara in 72 ore Gasp non esclude qualche cambio avendo forze fresche come Hateboer o Pasalic, non utilizzati domenica sera, o Hien e Toloi utilizzati solo nel finale.

Gasperini / 2

“Siamo in tanti, siamo in ventuno. Scalvini sta bene e ha recuperato. Domani penso che Pasalic e Hien potrebbero giocare e sto pensando anche a Bakker. Quando si gioca così tanto bisogna essere pronti. Oggi non so come e con quanti abbiamo recuperato, non ho un termometro per misurare se Ederson, Koop o de Roon, che hanno corso tanto, abbiano già recuperato completamente. Siamo tutti a disposizione e ci sono anche i cinque cambi”. Probabile cambio degli attaccanti: il cannoniere Lookman dovrebbe tornare titolare, mentre per il ruolo di prima punta ballottaggio tra De Ketelaere (favorito) e Scamacca.

Probabile formazione

Atalanta (3-4-1-2): Carnesecchi; Djimsiti, Hien, Kolasinac; Holm, De Roon, Pasalic, Bakker; Koopmeiners; De Ketelaere, Lookman. All. Gasperini.

Dove vederla

Inter-Atalanta, mercoledì 28 febbraio, sarà trasmessa in diretta e in esclusiva su DAZN con collegamento a partire dalle ore 20:30.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su