Il Brescia agguanta la zona playoff. Ma il mercato è al bivio

Lo slancio di mister Maran ha portato i biancazzurri in una posizione interessante. Ma vanno sciolte alcune questioni, tra cui i rinnovi di Cistana, Huard e Van De Looi

di LUCA MARINONI
15 gennaio 2024
L'allenatore del Brescia, Rolando Maran

L'allenatore del Brescia, Rolando Maran

Brescia, 15 gennaio 2024 – La vittoria per 2-1 in casa del Modena ha condotto il Brescia in una posizione davvero interessante. In effetti le Rondinelle, rivitalizzate dalla “cura-Maran” sono entrate in zona play off e, proseguendo con il ritmo che hanno assunto dall’arrivo dell’allenatore trentino, potrebbero permettersi di guardare avanti alzando l’asticella delle ambizioni stagionali.

A questo punto saranno le prossime settimane del mercato invernale a decidere se la formazione biancazzurra potrà continuare a girarsi indietro, per tenere a distanza di sicurezza la zona calda della classifica, oppure se saranno in grado di aprire un nuovo capitolo e cercare di inserirsi in pianta stabile nel gruppo delle pretendenti agli spareggi-promozione.

Le questioni pendenti: Cistana, Huard e Van De Looi

Per poter lavorare con la necessaria serenità in questa direzione il Brescia, che sabato 20 riceverà la visita del Sudtirol, deve risolvere innanzitutto alcune questioni che rimangono “pendenti” sul tavolo. La prima riguarda il delicato tasto dei rinnovi di Cistana, Huard e Van De Looi che sembrano destinati a non arrivare.

La società del presidente Cellino non è certo intenzionata ad andare avanti fino in estate con il fondato rischio di perdere a zero i tre giocatori. Rimanendo così le cose, dunque, si fa strada l’ipotesi di una partenza dei tre calciatori a gennaio, con l’immediata conseguenza di trovare altrettanto in fretta sostituti adeguati.

Il fronte arrivi 

Per il momento sul fronte degli arrivi in casa biancazzurra non ci sono conferme particolari, ma la bella risalita della formazione di mister Maran fa anche capire che con qualche ulteriore ritocco le Rondinelle potrebbero dire la loro nella volata play off con indubbia autorità. In ogni caso, un difensore centrale in più ed un esterno sinistro in questo momento rappresentano due obiettivi da raggiungere il più rapidamente possibile, anche per non correre il rischio di disperdere lo slancio che lo stesso Maran sta trasmettendo a tutto l’ambiente biancazzurro.

In questa direzione c’è poi un’altra nota che merita di essere posta al centro dell’attenzione e riguarda il nuovo infortunio (stiramento) patito da Cistana, uscito nel finale con il Modena e che potrebbe anche rimanere ai box per un mese. Una “tegola” non di poco conto per le Rondinelle che non solo perderebbero il punto di riferimento del pacchetto arretrato, ma, pur adottando la difesa a tre, si ritroverebbero con tre soli centrali di ruolo (Adorni, Papetti e Mangraviti). Un “pericolo” che riporta al centro dell’attenzione il mercato che nelle prossime ore è chiamato a scrivere pagine molto importanti per il percorso stagionale di un Brescia che è davanti all’occasione puntare verso l’alto.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su