Fiorentina, Il Colpo di Mezzanotte – Due cessioni e due acquisti, ma l’Inter frena il mercato. Per il futuro Kalayci-Borys

Mercato viola in una nuova fase di stallo. Ma negli ultimi giorni sarà una corsa contro il tempo per sistemare cessioni e piazzare un paio di acquisti

di ALESSANDRO LATINI -
25 gennaio 2024
Joe Barone, direttore generale della Fiorentina
Joe Barone, direttore generale della Fiorentina

Firenze, 26 gennaio 2024 - Calma piatta, almeno per ora. Il mercato della Fiorentina è ripiombato in una fase di stanca dopo i capovolgimenti di fronte delle ultime ore. Ricapitolando: quando sembrava tutto fatto per Brekalo alla Dinamo Zagabria e Brian Rodriguez alla Fiorentina la situazione si è capovolta completamente. La Dinamo ha fatto saltare il trasferimento, facendo imbufalire la Fiorentina e lo stesso giocatore, che aveva già pianificato il rientro in patria. Alla Fiorentina (che aveva ceduto l'esterno in prestito secco ma oneroso) sarebbero potuti andare 400.000 euro (100.000 sicuri, 100.000 per la vittoria del campionato croato e 200.000 per l'approdo in Champions League). Tutto saltato, adesso per l'esterno si è fatto vivo l'Olympiakos, che nelle scorse ore aveva chiesto informazioni anche su Mina. Di contro il Club America si è spazientito a sua volta con la Fiorentina. Non ha avuto nessun effetto l'ultimatum arrivato dal Messico ai dirigenti viola e di fatto Rodriguez è diventato un ex obiettivo. Da giorni pronto a partire, ha subìto per primo la beffa di essere stato sedotto e abbandonato.  

In entrata resta valido il nome di Ruben Vargas, calciatore dell'Augsburg ormai da settimane a bagnomaria. Si continua a lavorare per limare la richiesta (10 milioni di euro) anche se la sensazione netta è che si vada alla prossima settimana, ovvero dopo la partita con l'Inter, per vedere muoversi di nuovo il mercato gigliato. Sia in entrata che in uscita.  

In uscita ci saranno da sistemare le questioni Brekalo e Mina. Entrambi potrebbero andarsene anche dopo il 1° febbraio perché diversi mercati resteranno aperti. Detto dell'Olympiakos, sul croato può tornare anche la Salernitana, mentre sul difensore colombiano restano pure il Porto, il Besiktas e un club arabo.  

Infine qualche pillola di giornata. Su Quarta avrebbe chiesto informazioni il PSG, ma è quasi impossibile che la Fiorentina lo ceda adesso. Più facile se ne riparli in estate. Infine, dalla Germania, si è vociferato di un interesse viola per Baris Kalayci, trequartista turco dell'Union Berlino classe 2005. Un calciatore che non può spostare gli equilibri fin da subito. Può essere però un'idea per il futuro. Così come Karol Borys, fantasista dello Slask Wroclaw. Lui classe 2006. In quella zona di campo la Fiorentina farà degli investimenti, vista l’età avanzata di Bonaventura e i problemi che cominciano a emergere per il rinnovo del contratto. 

Continua a leggere tutte le notizie di sport su