Serie A, 23° giornata: probabili formazioni, orari e dove vedere le gare

Inter e Juventus si affrontano in una sfida delicatissima per lo Scudetto. Occhio anche ad Atalanta-Lazio

1 febbraio 2024
Simone INzaghi
Simone INzaghi

Milano, 31 gennaio 2024 - Sarà Lecce-Fiorentina a inaugurare la 23esima giornata di Serie A. Un turno questo che avrà nello scontro Scudetto fra Inter e Juventus, in programma domenica sera, il suo piatto principale. I nerazzurri si presentano alla sfida con un punto di vantaggio rispetto ai bianconeri e con una gara da recuperare: ovvio che in caso di successo, gli uomini di Simone Inzaghi farebbero un importante passo in avanti verso il tricolore. La terza forza del torneo, il Milan, sarà invece impegnato in quel di Frosinone. Atalanta-Lazio è l'altro appuntamento di rilievo del weekend: una partita, quella che si disputerà a Bergamo, che metterà in palio punti pesanti in chiave Champions League. La Roma ospiterà il Cagliari dell'ex Ranieri, mentre Napoli e Bologna faranno altrettanto con Verona e Sassuolo. A completare il quadro ecco Empoli-Genoa, Udinese-Monza e Torino-Salernitana

Il programma delle gare e dove vederle

Lecce-Fiorentina: venerdì 2 febbraio, ore 20:45; diretta tv e streaming su Dazn; 

La diretta

Empoli-Genoa: sabato 3 febbraio, ore 15; diretta tv e streaming su Dazn;

La diretta

Udinese-Monza: sabato 3 febbraio, ore 15; diretta tv e streaming su Dazn;

La diretta

Frosinone-Milan: sabato 3 febbraio, ore 18; diretta tv e streaming su Dazn;

La diretta

Bologna-Sassuolo: sabato 3 febbraio, ore 20:45; diretta tv su Dazn, Sky Sport Calcio (202) e Sky Sport 4K (213); diretta streaming su Dazn, Sky Go e Now; 

La diretta

Torino-Salernitana: domenica 4 febbraio, ore 12:30; diretta tv su Dazn, Sky Sport Calcio (202) e Sky Sport 4K (213); diretta streaming su Dazn, Sky Go e Now;

La diretta

Napoli-Hellas Verona: domenica 4 febbraio, ore 15; diretta tv e streaming su Dazn;

La diretta

Atalanta-Lazio: domenica 4 febbraio, ore 18; diretta tv e streaming su Dazn;

La diretta

Inter-Juventus: domenica 4 febbraio, ore 20:45; diretta tv e streaming su Dazn;

La diretta

Roma-Cagliari: lunedì 5 febbraio, ore 20:45; diretta tv su su Dazn, Sky Sport 1 (201), Sky Calcio 2 (202) e Sky Sport 4K (213); diretta streaming su Dazn, Sky Go e Now;

La diretta

Le probabili formazioni 

Lecce-Fiorentina

Lecce (4-3-3): Falcone; Gendrey, Pongracic, Baschirotto, Gallo; Gonzalez, Kaba, Oudin; Almqvist, Krstovic, Sansone. 

Fiorentina (4-2-3-1): Terracciano; Faraoni, Martinez Quarta, Ranieri, Biraghi; Arthur, Duncan; Nico Gonzalez, Bonaventura, Sottil; Beltran. Empoli-Genoa

Empoli (3-5-2): Caprile; Walukiewicz, Ismajli, Luperto; Gyasi, Maleh, Grassi, Zurkowski, Cacace; Cerri, Cambiaghi.

Genoa (3-5-2): Martinez; De Winter, Bani, Vasquez; Sabelli, Frendrup, Badelj, Malinovskyi, Spence; Gudmundsson, Retegui.

Udinese-Monza

Udinese (3-5-2): Okoye; Ferreira, Perez, Kristiansen; Ebosele, Samardzic, Walace, Lovric, Kamara; Thauvin, Lucca.

Monza (3-4-2-1): Di Gregorio; D’Ambrosio, Pablo Marì, Caldirola; Birindelli, Pessina, Bondo, Ciurria; Colpani, V. Carboni; Mota. Frosinone-Milan

Frosinone (4-3-3): Turati; Zortea, Okoli, Romagnoli, Valeri; Mazzitelli, Barrenechea, Harroui; Soulé, Kaio Jorge, Seck.

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kjaer, Gabbia, Theo Hernandez; Reijnders, Adli; Pulisic, Loftus-Cheek, Leao; Giroud. Bologna-Sassuolo

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Posch, Lucumì, Calafiori, Kristiansen; Aebischer, Freuler; Orsolini, Ferguson, Saelemaekers; Zirkzee.

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Pedersen, Ruan, Ferrari, Doig; Boloca, Racic; Castillejo, Thorstvedt, Laurienté; Pinamonti. Torino-Salernitana

Torino (3-4-1-2): Milinkovic-Savic; Tameze, Sazonov, Rodriguez; Bellanova, Ilic, Linetty, Lazaro; Vlasic; Zapata, Sanabria.

Salernitana (3-4-3): Ochoa; Pierozzi, Pasalidis, Pirola; Sambia, Maggiore, Basic, Bradaric; Candreva, Simy, Tchaouna. Napoli-Hellas Verona

Napoli (3-4-3): Gollini; Østigard, Rrahmani, Juan Jesus; Di Lorenzo, Lobotka, Zielinski, Mario Rui; Politano, Raspadori, Kvaratskhelia.

Verona (4-3-2-1): Montipò; Tchatchoua, Dawidowicz, Magnani, Cabal; Folorunsho, Duda, Serdar; Suslov, Lazovic; Henry. Atalanta-Lazio

Atalanta (3-4-3): Carnesecchi; Scalvini, Djimsiti, Kolasinac; Holm, De Roon, Ederson, Ruggeri; Miranchuk, Scamacca, De Ketelaere.

Lazio (4-3-3): Provedel; Lazzari, Gila, Romagnoli, Marusic; Guendouzi, Rovella, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Isaksen. Inter-Juventus

Inter (3-5-2): Sommer; Pavard, Acerbi, Bastoni; Darmian, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Lautaro, Thuram.

Juventus (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Danilo; Cambiaso, McKennie, Locatelli, Rabiot, Kostic; Vlahovic, Yildiz. Roma-Cagliari

Roma  (4-3-2-1): Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Llorente, Angelino; Bove, Cristante, Pellegrini; Dybala, El Shaarawy; Lukaku.

Cagliari (4-3-2-1): Scuffet; Zappa, Wieteska, Dossena, Augello; Prati, Makoumbou, Jankto; Nandez, Viola; Petagna.

Le designazioni arbitrali

Lecce-Fiorentina: Giua, Del Giovane – Di Monte, IV: Camplone, VAR: Mazzoleni, AVAR: Sozza;  Empoli-Genoa: Feliciani, Prenna – Scatragli, IV: Baroni, VAR: Di Paolo, AVAR: Serra;  Udinese-Monza: Prontera, Di Gioia – Cipressa, IV: Fabbri, VAR: Valeri, AVAR: Di Bello;  Frosinone-Milan: Pairetto, Tolfo – Lo Cicero, IV: Cosso, VAR: Mariani, AVAR: Sozza;  Bologna-Sassuolo: Sacchi, Meli – Alassio, IV: Monaldi, VAR: La Penna, AVAR: Mazzoleni;  Torino-Salernitana: Chiffi, Bresmes – Scarpa, IV: Dionisi, VAR: Marini, AVAR: Valeri;  Napoli-Hellas Verona: Piccinini, Cecconi – Ricci, IV: Fourneau, VAR: Di Bello, AVAR: La Penna;  Atalanta-Lazio: Guida, De Meo – Capaldo, IV: Ayroldi, VAR: Aureliano, AVAR: Mariani; Inter-Juventus: Maresca, Carbone – Giallatini, IV: Doveri, VAR: Irrati, AVAR: Di Paolo; 

Roma-Cagliari: Marcenaro, Valeriani – Pagliardini, IV: Rapuano, VAR: Abisso, AVAR: Aureliano

La classifica

Inter 54; Juventus 53; Milan 46; Atalanta 36; Roma 35; Fiorentina, Lazio 34; Bologna 33; Napoli 32; Torino 31; Genoa, Monza 28; Frosinone 23; Lecce 21; Sassuolo 19; Verona, Udinese 18; Empoli 17; Salernitana 12

Leggi anche: La rivelazione di Ancelotti: "Che stress alla Reggiana"

FRANCESCO BOCCHINI

Continua a leggere tutte le notizie di sport su